Leggere questo articolo in:

Effetti dell'acido benzoico e degli oli essenziali sulle performance di scrofe e suinetti

L'integrazione alimentare di acido benzoico combinato con oli essenziali non influisce sulle prestazioni della scrofa o della progenie durante l'allattamento...

Martedì 6 Marzo 2018 (5 mesi 12 giorni fa)
mi piace

Lo svezzamento è spesso uno stadio che presenta un rischio considerevole di malattie enteriche causate da vari batteri. Un'alternativa studiata per i promotori della crescita sono gli oli essenziali, sia quelli estratti dalle piante che i sintetici, per i quali le proprietà benefiche sono note come aromi, stimolanti della secrezione di enzimi, antiossidanti e / o con attività per alterare il microbioma.

L'obiettivo di questo studio era di determinare se l'alimentazione di scrofe e / o suinetti con acido benzoico in combinazione con una miscela di oli essenziali può migliorare le prestazioni di scrofe e suinetti durante l'allattamento, l'aumento di peso dei suinetti in svezzamento e sopravvivenza fino a raggiungere il peso del mercato. In questo studio sono state utilizzate un totale di 48 scrofe e la loro prole da due gruppi di nascite consecutive. Le scrofe sono state alimentate con diete da 5 a 7 giorni prima del parto e durante l'allattamento. I trattamenti dietetici durante l'allattamento comprendevano una dieta controllo ed una dieta con acido benzoico e una miscela di oli essenziali ad un livello di inclusione di 4,53 kg / ton e 0,09 kg / ton, rispettivamente. In relazione ai suinetti, a 7 giorni prima dello svezzamento programmato, ogni figliata è stata assegnata a un trattamento con mangime (dieta di controllo o dieta con acido benzoico e una miscela di oli essenziali a un livello di inclusione di 2 kg / ton e 0, 09 kg / ton, rispettivamente) o senza accesso al mangime. Entrambe le diete contenevano l'1% di ossido cromico come marker indigeribile.

L'aggiunta di acido benzoico ed una miscela di oli essenziali nella dieta delle scrofe non ha influito sulle performance della figliata o sul peso allo svezzamento dei suinetti. Dai campioni fecali dei suinetti è stato osservato che il giorno prima dello svezzamento i suinetti non hanno mangiato mangime. Il peso dei suinetti in svezzamento a 12 o 45 giorni dopo lo svezzamento non era diverso tra i gruppi di trattamento in relazione alla dieta materna o la presenza / assenza di giorni di alimentazione prima dello svezzamento. Anche la dieta materna non ha aumentato la sopravvivenza dei suinetti dallo svezzamento al peso del mercato.

In conclusione, l'aggiunta di acido benzoico e una miscela di oli essenziali nella dieta delle scrofe e / o dei suinetti non ha migliorato le prestazioni della scrofa o dei suinetti durante l'allattamento e non ha influenzato la prestazione dei suinetti durante lo svezzamento, né in termini di sopravvivenza tra lo svezzamento e il peso alla macellazione.

Thayer, M. T.; Nelssen, J. L.; Langemeier, A.; Morton, J.; Ou, Z.; and Bergstrom, J. R. (2017) "The Effects of Feeding Benzoic Acid and Essential Oils on Sows and Litter Performance," Kansas Agricultural Experiment Station Research Reports: Vol. 3: Iss. 7. https://doi.org/10.4148/2378-5977.7458

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags