Leggere questo articolo in:

La digeribilità del P è maggiore nelle diete a base di piselli di varietà basse in P fitinico

La supplementazione con fitasi aumenta la digeribilità del P e quella degli aminoacidi nelle varietà di piselli con basso P fitinico.

Mercoledì 1 Luglio 2015 (4 anni 3 mesi 14 giorni fa)
mi piace

L'orzo ed i piselli sono ingredienti comuni nelle diete per animali monogastrici in Canada. Tuttavia, sono fonti basse in fosforo (P), dato che una grande quantità del P è legato come P fitinico. Gli obiettivi di questo studio erano determinare la digeribilità ileale del N, aminoacidi (AA) e la digeribilità totale apparente del P e dell'energia, in suini in accrescimento alimentati con diete a base di orzo basso in fitati (BPC), diete a base di pisello foraggero basso in fitati (BPG) o pisello foraggero a livelli normali di fitati (NPG) ed inoltre si determinò l'effetto della supplementazione con fitasi sulla digeribilità dei nutrient nella dieta BPG e NPG.

Cinque maschi castrati canulati all'ileo (43.6 ± 1.3 kg PV) furono utilizzati in un disegno quadrato latino 5x5 per determinare la digeribilità ileale apparente (AID) e standardizzata (SID) del N e AA nella BPG, BPC e la NPG e la digeribilità totale apparente (ATTD) del Ca, P ed energia nelle diete. Inoltre, si determinarono gli effetti della supplementazione con fitasi (500 FTU/kg) alle diete che contenevano BPG o NPG. Le diete sperimentali contenevano 869, 868 o 870 g / kg BPC, BPG e NPG, rispettivamente, come unica fonte di N. Il contenuto in fitati P era di 0,4, 0,7 e 2,0 g / kg per BPC, BPG e NPG, rispettivamente. Il diossido di titanio (3 g / kg) si utilizzó come marcatore indigeribile. Ogni periodo sperimentale durava 8gg; gg 1-4 adattamento, gg 5-6 raccolta delle urine e feci e gg 7-8 raccolta del contenuto dell'ileo.

La ATTD di MS e EB non era differente tra le diete e non veniva influenzata dall'aggiunta della fitasi. La ATTD del Ca e P era maggiore (P<0.05) in BPC che in BPG e NPG. La supplementazione delle diete BPG e NPG con fitasi incrementó (P<0.05) la ATTD del Ca e P. La AID del N e degli AA eccetto la Met erano maggiori (P<0.05) nella BPG e nella NPG che nel BPC, però ci furono differenze tra BPG e NPG. La dieta basata su BPC ebbe una digeribilità della EB e MS similare, però inferiore AA, N e maggior digeribilità del Ca e P in comparazione con BPG e NPG. Le diete BPG avevano maggiore digeribilità del Ca e P, però similari per gli AA, N, MS digeribilità e EM in comparazione alle diete NPG. Pertanto, meno P inorganico si può includere nelle diete formulate con BPG che in NFG minimizzando così i costi dell'alimentazione e la riduzione della escrezione di P associato all'aggiunta di P inorganico.

Kahindi, R.K., Thacker, P.A. and Nyachoti, C.M. 2015. Nutrient digestibility in diets containing low-phytate barley, low-phytate field pea and normal-phytate field pea, and the effects of microbial phytase on energy and nutrient digestibility in the low and normal-phytate field pea fed to pigs. Animal feed science and technology, 203; 79-87. doi:10.1016/j.anifeedsci.2015.02.009

Articoli correlati

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags