Leggere questo articolo in:

L'uso dello Zn organico nella dieta dei suini mitiga gli effetti negativi dello stress da calore sull'integrità intestinale

Lo zinco nella dieta, tanto nelle forme inorganiche, che nelle forme organiche o nelle forme complesse zinco-AA, si mostra essenziale per mantenere la funzionalità della barriera intestinale e la rigenerazione dell'epitelio intestinale. Dato che lo stress da calore (HS-heat stress) può influenzare negativamente l'integrità intestinale e l'ingestione calorica, l'obiettivo del presente studio fu valutare l'effetto di 2 fonti dietetiche di zinco e la riduzione dell'ingestione calorica sull'integrità intestinale nei suini sottoposti a 12 h di HS.

Mercoledì 8 Giugno 2016 (3 anni 3 mesi 15 giorni fa)
mi piace

Lo zinco nella dieta, tanto nelle forme inorganiche, che nelle forme organiche o nelle forme complesse zinco-AA, si mostra essenziale per mantenere la funzionalità della barriera intestinale e la rigenerazione dell'epitelio intestinale. Dato che lo stress da calore (HS-heat stress) può influenzare negativamente l'integrità intestinale e l'ingestione calorica, l'obiettivo del presente studio fu valutare l'effetto di 2 fonti dietetiche di zinco e la riduzione dell'ingestione calorica sull'integrità intestinale nei suini in accrescimento sottoposti a 12 h di HS.

Un totale di 36 suini furono alimentati con una delle 2 diete seguenti : 1) dieta controllo (CON; 120 mg/kg di zinco proveniente da solfato di zinco) o 2) 60 mg/kg di solfato di zinco e 60 mg/kg di complesso di zinco e AA ( ZnAA). Dopo 17gg, i suini CON furono esposti a condizioni termiche neutre (TN) con ingestione ad libitum (TN-CON), HS (37°C) con ingestione ad libitum (HS-CON) o alla stessa ingestione come quella HS, però nel quadro di condizioni termiche neutre (PFTN), mentre i suini ZnAA unicamente a HS (HS-ZnAA). Tutti i suini furono sacrificati dopo le 12 h di esposizione alla temperatura ambientale trattamento e si prelevarono campioni di sangue e tessuti bioenergetici marcatori dello stress e ex vivo si valutò l'integrità dell'ileo e del colon.

In comparazione con TN-CON, l'HS aumentó significativamente la temperatura rettale e la frequenza respiratoria. I villi dell'ileo e la morfologia delle cripte si ridussero tanto per quelli sottoposti a HS come quelli PFTN. Inoltre, in entrambi i gruppi PFTN e HS-CON si osservò una riduzione dell'integrità dell'ileo rispetto ai suini TN-CON. Tuttavia, l'uso di ZnAA tese a mitigare le variazioni sull'integrità dell'ileo indotto dall'HS. L'abbondanza di mucine nell'ileo incrementò a causa dell'HS ed alla diminuzione dell'ingestione. L'integrità del colon non venne influenzata nè dall'HS nè per la minor ingestione. Rispetto all'HS-CON, i suini HS-ZnAA tesero ad avere una riduzione della concentrazioni di endotossine nel sangue.

Lo studio conclude che l'HS e la riduzione dell'ingestione influenzano negativamente sull'integrità intestinale nei suini, mentre l'apporto di un complezzo zinco-AA mitiga alcuni di questi effetti negativi.

S. C. Pearce, M.-V. Sanz Fernandez, J. Torrison, M. E. Wilson, L. H. Baumgard and N. K. Gabler.. Dietary organic zinc attenuates heat stress–induced changes in pig intestinal integrity and metabolism. Journal of Animal Science 2015 93:4702-4713. doi:10.2527/jas.2015-9018

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags