Leggere questo articolo in:

Perchè produco meno se non ho cambiato nulla???...

Quando si abbassa la produttività, ma si mantiene l'efficienza produttiva...

Il parametro comunemente ammesso come il principale indicatore della produttività dell'allevamento di scrofe è il N° di suinetti svezzati/scrofa/anno (SSA) ed, in base a questo parametro di solito si confrontano gli allevamenti. Tuttavia, i SSA possono variare senza variazioni nei principali indicatori dell'efficienza dell'allevamento, il che può portare a commenti come questi:

— Wow, proprio quando sto chiudendo l'allevamento, è quando mi sta producendo di più.

— Sto aumentando il parco scrofe e l'allevamento mi sta producendo peggio, se lo avessi saputo non avrei aumentato.

In entrambi i casi (ed in altri similari), la differenza stava nella variazione del patrimonio scrofe dell'allevamento, ovvero, nella media delle scrofe produttive. Per comprenderlo, spieghiamo di seguito con un semplice esempio. Immaginiamo un allevamento di 500 scrofe, con 2,4 svezzate/scofa/anno e 12 svezzati/scrofa. Questo allevamento avrà circa 100 parti al mese, e circa 1200 suinetti svezzati al mese. Se vogliamo sapere i SSA di un mese, il calcolo che possiamo fare è:

(1200 suinetti svezzati/500 scrofe) x 12mesi = 28,8 SSA

E' lo stesso risultato che moltiplicando 2,4 svezzate/scrofa/anno x 12 suinetti.

Immaginiamo che il mese successivo, l'allevamento aumenti il parco scrofe di 100 scrofe. Questo mese, l'allevamento continuerà ad avere le stesse 100 scrofe svezzate, però il loro censimento è aumentato di 100 scrofe. Se calcoliamo i SSA in questo nuovo mese, uscirebbe quanto segue:

(1200 suinetti svezzati/600 scrofe) x 12mesi = 24 SSA

L'allevamento sta producendo peggio questo mese?

No, la sua efficienza produttiva continua ad essere la stessa (stessa portata al parto, stessi svezzati per scrofa), però sono state aggiunte scrofe che tuttavia non hanno performance sottoforma di suinetti svezzati. La situazione non si stabilizzerà fino a che queste scrofe non inizieranno a svezzare, ovvero, c'è una sfasatura di circa 5 mesi tra l'entrata delle scrofe in produzione e la loro produzione reale sottoforma di suinetti svezzati.

Questa è la ragione per la quale, negli allevamenti che stanno aumentando il loro patrimonio scrofe (o iniziando), i SSA sono minori del previsto e negli allevamenti che stanno diminuendo il patrimonio scrofe( o chiudendo) la situazione è al contrario, i SSA sono maggiori dei previsto...

Se non si tengono in considerazione questi effetti delle variazioni dei censimenti delle scrofe sui SSA, si possono trarre conclusioni sbagliate sull'efficienza produttiva di un allevamento. La seguente tabella mostra queste variazioni di SSA a seconda delle variazioni dei censimenti di scrofe.

Tab 1- Effetto delle variazioni dei censimenti sui parti/scrofa/anno e gli svezzati/scrofa/anno.

Censimento Stabile a 500 Sale di 50 Sale di 100 Cala di 50 Cala di 100
Svezzati/scrofa 12 12 12 12 12
Parti/scrofa/anno 2,4 2,18 2 2,67 3
Svezzati/scrofa/anno 28,8 26,2 24 32 36

Una forma per minimizzare questi effetti sarebbe, per un periodo, dividere il N° di suinetti svezzati del periodo con la media delle scrofe non di questo periodo, ma del periodo nel quale sono state coperte le scrofe che si stanno svezzando, ovvero, aprossimatamente 4,5-5 mesi prima. Tuttavia, poiché questo periodo è variabile tra le aziende e anche all'interno di un singolo allevamento, questa formula non è di solito utilizzata.

Per la stessa ragione, il parametro "Parti/scrofa/anno" (PSA) ha delle variazioni a causa dei mutamenti nel censimento di un allevamento, così come si apprezza nella Tab 1. In questo caso, c'è un parametro alternativo che può essere un indicatore del ritmo produttivo in gestazione e che non è influenzato dalle variazioni dei censimenti delle scrofe. Questo parametro è quello che negli USA si chiama Farrowing Index (è il parametro che usa la NPPC, l'Associazione Nazionale dei Produttori di Suini degli USA), e che qui abbiamo tradotto come Indice dei parti. La formula per il calcolo di questo indice dei parti è la seguente:

Indice dei parti = 365/intervallo medio tra i parti delle scrofe che hanno partorito nel periodo

Non usando il censimento delle scrofe nella formula, questo indicatore non è influenzato dalle variazioni del N° di scrofe, viene solo influenzato dalle variazioni dell'efficienza produttiva in gestazione (per esempio, più ritorni) o per variazioni nella durata della lattazione o l'intervallo svezzamento-1ª copertura. Vale a dire, è un indicatore più affidabile del ritmo e dell'efficienza produttiva di un allevamento.

Questo articolo è un esempio dell'importanza di comprendere bene gli indici di produzione chiave utilizzati per valutare le prestazioni degli allevamenti ed il loro calcolo, per sapere esattamente la situazione reale dell'allevamento stesso.

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags