Leggere questo articolo in:

Buoni i raccolti di cereali...

I raccolti dei cereali sono eccellenti ed i prezzi bassi. I proteici...vanno  per conto loro...

Bene, i raccolti arrivano e secondo le ultime stime non sono ottimali, ma addirittura eccellenti per quanto riguarda le rese ed in alcune zone anche per quanto riguarda la qualità. Le cifre sono già note, ma mi piacerebbe sottolineare che i cereali "bianchi" (orzo, frumento, segale...ossia tutti tranne il mais) sono record in Spagna, superando i 20 milioni di tonnellate, nonostante la minor superficie che era stata assegnata al mais, il record storico continua ad essere quello del 2013, ma di poco lontano. Rispetto alla campagna passata stiamo parlando di circa 5 milioni in più a cui va aggiunto anche il milione e mezzo di tons eccedenti dell'orzo di questa campagna. In sostanza: i cereali non mancano.

Oltre tutto quanto detto, è la prima volta, che io ricordi, che in piena campagna esiste offerta di frumento e orzo fino al nuovo raccolto e a prezzi competitivi. Tutto si traduce in una grande prudenza da parte degli acquirenti al momento della decisione degli acquisti, sopratutto nei riguardi dei termini di consegna.

In questi momenti, se l'offerta di frumento vecchio al porto è di circa 167 euro, la posizione di agosto/dicembre è di 165 e anche meno, con posizioni di gennaio/maggio a 169. Per l'orzo, le offerte al porto rimangono a circa 155 euro per agosto/dicembre e di 160 euro per gennaio/maggio. Sono prezzi attraenti che condizionano in modo diretto i prezzi del raccolto, indipendentemente che gli operatori abbiano o no una voglia matta di trattenere la merce, capendo che a questi prezzi potrebbe essere redditizio per poco che reagisca il mercato (ancora di più considerando che il risparmio e i saldi  non fanno parte del mercato). Il problema può essere che i buoni raccolti in Spagna siano rappresentativi dei buoni raccolti in Europa e da qui, quindi, offerte di frumento e orzo in porto per l'intera campagna.

Per quanto riguarda il mais, per il momento va per la sua strada anche se ha ceduto nei prezzi attestandosi al porto sui 176/178 alla rivendita, dato che gli importatori parlano di prezzi di riposizionamento al di sopra dei 180 euro del vecchio raccolto, circa di 177 euro la posizione per novembre/gennaio e 180/179 euro se si chiede di raggiungere la posizione di febbraio/maggio. Logicamente gli acquirenti brillano per la loro assenza, se si escludono gli acquisti per soddisfare le esigenze immediate(poche) o gli interessi che possono avere gli importatori in base ai prezzi di riposizionamento. A tutto questo va aggiunto che, almeno nel nord della Spagna, sia orzo e frumento e mais devono competere con le offerte a destinazione che arrivano dalla Francia e che non sono ancora in piena pressione della raccolta.

Riassumendo, direi che è prudente seguire il mercato da vicino e tenere molto presente che i prezzi sono tentatori, almeno per le posizioni distanti, inoltre oggi avremo il report USDA (considerato molto importante) e vedremo cosa ci dirà...

Stranamente, il mondo dei proteici è immune da tutto quello che ho detto fino a qui, per lo meno per la soia che attualmente è quotata a circa 432 euro, e pare che i fondi di investimento non siano disposti a lasciarla, per lo meno fino ad arrivare al prossimo raccolto degli USA in agosto/settembre. C'è da aggiungere che probabilmente oggi è al massimo prezzo di questo mese, operando a circa 400/415 euro, tuttavia nessuno si aspettava che si arrivasse a queste quotazioni. La colza sta cedendo e si è attestata sui 245-250 euro al porto e 250 a destinazione nelle zone di Barcellona/Girona, però l'interesse per la colza non si è risvegliato. Il girasole proteico anch'esso è fuori, quotato sui 255 euro al porto. C'è da tenere in considerazione che con le variazioni sulle formulazioni, sopratutto la sostituzione del mais con orzo e frumento, l'aggiunta dei proteici nei mangimi sono scesi.

30 giugno 2016.

Articoli

Le montagne russe dell'estate...01-Ago-2016 3 anni 20 giorni fa
In attesa dei nuovi raccolti...13-Giu-2016 3 anni 2 mesi 8 giorni fa

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags