Ferraroni mangimi: 101 anni di attività

All’inizio del nuovo millennio la Ferraroni Mangimi ha quindi sviluppato nuove linee di mangimi per il settore suinicolo: con il marchio Traccia Verde.

Martedì 21 Luglio 2015 (2 anni 4 mesi 21 giorni fa)
Traccia VerdeAziendaTraccia VerdeItalia

tracciaverde3

Per 45 anni è stata un'azienda a produzione principalmente molitoria. E' negli anni 60 che l'attività mangimistica ha iniziato a prendere importanza grazie alla produzione di alimenti per vacche, gettando le basi per l'azienda che è diventata oggi quella che, all'inizio del 1900, era una piccola attività di famiglia. Con l'arrivo del terzo millennio, poi, un nuovo balzo in avanti, con lo sviluppo di nuove linee di mangimi per il settore suinicolo, e l'apertura con successo a questo nuovo mercato. E' questa, in sintesi, la storia della società Ferraroni Mangimi, fondata nel 1914 da Enrico Ferraroni.Nel corso dei decenni a un'esclusiva funzione di produzione di farine di cereali si è affiancata la produzione delle prime miscele artigianali per i suini e gli avicoli, ma è negli anni '60 che l’attività mangimistica ha iniziato a prendere importanza con le prime produzioni di mangimi per vacche da latte".

Il passaggio di testimone - Alla morte di Enrico Ferraroni, nel 1949, il testimone passò al figlio Ettore che ne raccolse l’eredità morale e lo spirito imprenditoriale. A metà degli anni '50 Eraldo Ferraroni, l'attuale Presidente, entrò in azienda e affiancò il padre Ettore nella conduzione dell’attività di famiglia, coaudivato dai cugini Attilio ed Emilio. Tra la fine degli anni '50 e l’inizio degli anni '60 Eraldo decise di iniziare la produzione in proprio e la società Ferraroni si organizzò costruendo un primo mangimificio con una produzione iniziale per bovini e suini e con un occhio allo sviluppo del settore avicolo.Nel 1965, alla scomparsa del padre Ettore, Eraldo continuò con i cugini la gestione dell’azienda di famiglia.

L'azienda cresce - Nel 1972 la famiglia Ferraroni iniziò la produzione nel nuovo e più grande stabilimento, dotato di attrezzature moderne e in grado di far fronte alle cresciute esigenze della clientela. Venne quindi sospesa l’attività del mulino, considerata ormai non più strategica per il mercato di riferimento. Alla produzione dei mangimi e alla commercializzazione dei cereali venne successivamente affiancata una terza attività che portò alla costruzione, nel 1981, di un nuovo impianto di essiccazione e stoccaggio dei cereali. Fu progettato negli anni 90 e costruito un nuovo stabilimento completamente automatizzato che lavora su tre turni per garantire una produzione nel corso di tutta la giornata. All’inizio del nuovo millennio la Ferraroni Mangimi ha quindi sviluppato nuove linee di mangimi per il settore suinicolo: con il marchio Traccia Verde.

 

Martedì, 21 luglio 2015/Italia.http://mangimiealimenti.it/

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags