Fiere di Cremona: alla fiera zootecnica un'area dedicata al Bio

FOCUS BIO ALLE FIERE ZOOTECNICHE INTERNAZIONALI DI CREMONA. E' il più importante appuntamento internazionale per il settore zootecnico.

Domenica 8 Maggio 2016 (1 anni 6 mesi 13 giorni fa)

cremona

Prodotti bio: mercato mondiale quintuplicato in 15 anni, ora vale 60 miliardi di euro.

 

In Italia il valore delle produzioni bio supera 2 miliardi.

  • Un trend che rappresenta una interessante opportunità per le aziende agricole: la Washington State University sostiene che l'agricoltura bio può rendere fino al 35% in più rispetto a quella tradizionale

  • Le potenzialità dell'agricoltura e la zootecnia biologica saranno al centro delle prossime Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona (26-29 ottobre 2016), grazie anche alla collaborazione di ISMEA, che ne analizzerà i diversi aspetti in un ricco programma di seminari e workshop

Il mercato dei prodotti biologici è quintuplicato nell'arco di quindici anni fino a raggiungere nel 2014 un volume di affari di 60 miliardi di euro; nella sola Europa il fatturato è stato di 26 miliardi di euro, dunque sostanzialmente analogo a quello degli Stati Uniti: i dati sono contenuti nel rapporto 2016 "The World of Organic Agriculture" pubblicato da FiBL e IFOAM. Per quanto riguarda l'Italia, l'Ismea ha calcolato che il valore delle produzioni bio ha toccato quota 2,1 miliardi nel solo canale domestico: una cifra record, che attesta una crescita superiore di ben 6 volte rispetto all'inizio degli anni Duemila. Un trend estremamente positivo, corroborato anche dai numeri dell'export italiano, che – secondo i recenti dati diffusi da Nomisma – è aumentato del 337% a partire dal 2008.

Il progressivo incremento della domanda, inoltre, dimostra che i margini di sviluppo per il settore restano amplissimi: come certifica di nuovo l'Ismea, nella Gdo la richiesta di food bio è cresciuta dell'11% nel 2014 e addirittura del 20% nel primo semestre del 2015. Cifre davvero importanti se rapportate allo stallo dell'agroalimentare nel suo complesso (+0,1%). Il comparto in maggiore ascesa nella prima metà del 2015 è quello dei derivati dei cereali con un'impennata del 28%, davanti agli ortaggi freschi e trasformati (+21,8%). Per quanto concerne il lattiero-caseario – che vale 100 milioni di euro nella Gdo – il Sinab ha registrato un incremento nei consumi di yogurt del 10,4%, mentre l'Ismea ha calcolato una crescita del 4,5% nelle vendita di latte bio nei primi sei mesi del 2015.

 

BIO E REDDITIVITÀ. In uno scenario internazionale composito e in continua espansione come quello dei prodotti bio risulta molto complesso individuare precisi indici di redditività. Tuttavia una metaricerca condotta da David Crowder e John Reganold della Washington State University, i cui esiti sono stati resi noti pochi mesi fa, sostiene che l’agricoltura biologica può essere fino al 35 per cento più redditizia di quella convenzionale quando gli agricoltori fanno pagare un premio che attesta la qualità e la certificazione del prodotto. Lo studio rappresenta un’analisi a lungo termine della sostenibilità finanziaria dell’agricoltura biologica in quanto i ricercatori hanno preso in esame 44 studi scientifici sull’agricoltura biologica, riguardanti 40 anni di produzione e basati su 55 piante coltivate in 14 paesi in cinque continenti.

 

FOCUS BIO ALLE FIERE ZOOTECNICHE INTERNAZIONALI DI CREMONA. E' il più importante appuntamento internazionale per il settore zootecnico, e la prossima edizione analizzerà le opportunità che le produzioni bio offrono alle aziende allevatoriali italiane, che oggi lavorano sostanzialmente in perdita.

Lo scenario, i trend e le prospettive saranno presentate grazie alla collaborazione di ISMEA, che organizzerà a Cremona workshop e seminari per comprendere meglio questo mercato dalle grandi potenzialità.

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags