Virbac: chiarimento sulle premiscele

Virbac, nell’ottica di voler trasmettere in modo chiaro ed inequivocabile informazioni tecnico-pratiche relative all’uso dei prodotti ed evitare interpretazioni non corrette, tiene a precisare che:

Lunedì 13 Agosto 2012 (4 anni 10 mesi 15 giorni fa)
VirbacAziendaVirbacItalia

VIRBAC

Premiscele: alcuni chiarimenti sull’adeguamento delle etichette.

Virbac nell’ottica di voler trasmettere in modo chiaro ed inequivocabile informazioni tecnico pratiche relative all’uso dei prodotti ed essere al suo fianco per evitare interpretazioni non corrette, tiene a precisare che:

indipendentemente dal tipo di procedura di autorizzazione impiegata (registrazione), sia essa nazionale, di mutuo riconoscimento, decentrata o centralizzata e di frase riportata in etichetta, a riferimento del punto 6,2 dell’SPC, Virbac ribadisce che come chiaramente indicato dal Ministero della Sanità e da FNOVI, qualora si vogliano utilizzare nel mangime più premiscele medicate il Medico Veterinario che effettua la prescrizione è obbligato ad eseguire una ricetta in deroga. Questo, di fatto conferma in modo univoco l’interpretazione delle possibili diciture scritte sulle etichette che dal 16 Luglio 2012 riporteranno in maniera più o meno precisa quanto definito dal Ministero, ovvero: “non miscelare con altri medicinali veterinari”.

Nel ribadire che l’ufficio tecnico di Virbac è a vostra disposizione per eventuali ulteriori informazioni vi porgiamo cordiali saluti.


Virbac Technical Service

Virbac

Notizie delle aziende

Giornata Autunnale SIPAS03-Set-2012 4 anni 9 mesi 25 giorni fa
ANAS: Mercato dei cereali, situazione aggiornata08-Ago-2012 4 anni 10 mesi 20 giorni fa

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Pubblica un nuovo commento

captcharicaricare

tags