Leggere questo articolo in:

Bilancio elettrolitico nelle diete per suinetti allo svezzamento

Il bilancio elettrolitico tra 166 e 250mEq/kg può fornire una crescita adeguata ed una buona digeribilità dei nutrienti nelle diete per suinetti allo svezzamento...

Mercoledì 8 Novembre 2017 (13 giorni fa)

Nella maggior parte dei casi il bilancio elettrolitico della dieta (dEB) viene definito in milliequivalenti (mEq) di sodio, potassio e cloro. Generalmente, un livello positivo di dEB può ottimizzare la crescita dei suinetti, però un dEB negativo può ridurre il consumo degli alimenti. Il dEB ottimale per la crescita dei suinetti non è ben stabilito ed attualmente in letteratura si osserva un range di -35 a 250 mEq/kg con risultati similari.

L'obiettivo di questo esperimento fu compiere ricerche sugli effetti di diversi livelli di dEB. Un totale di 160 suinetti svezzati (Duroc × Landrace) × Yorkshire con un peso medio iniziale di 7,67 ± 0,97 kg, 28 ± 1 gg di vita) furono assegnati a 1 di 4 trattamenti per determinare gli effetti di dEB (Na + K - Cl mEq/kg della dieta) sulla crescita e sulla digeribilità dei nutrienti. I suini furono alimentati con 4 diete includendo differenti livelli di dEB: 0, 83, 166 e 250 mEq/kg di dEB durante 4 settimane. I differenti valori di dEB si ottennero alterando le concentrazioni di cloruro di calcio, carbonato di calcio e bicarbonato di sodio.

I suini alimentati con diete con dEB di 166 e 250 mEq/kg mostrarono un maggior incremento medio giornaliero (IMG) rispetto a quelli alimentati con 0 mEq/kg. Durante i periodi 14-28gg e 0-28 gg, il consumo medio giornaliero (CMD) fu maggiore nei trattamenti dietetici di 166 e 250 mEq/kg rispetto a 0 mEq/kg. Tuttavia non si osservò alcuna differenza nell'indice di conversione comparando i differenti trattamenti dietetici lungo tutta la sperimentazione. I gruppi alimentati con 166 e 250 mEq/kg mostrarono una maggior digeribilità totale apparente (ATTD-apparent total tract digestibility) della sostanza secca (MS) e dell'azoto rispetto a 0 mEq/kg. Inoltre, non si osservò alcun effetto sulla ATTD dell'energia grezza tra i diversi trattamenti dieteici.

In pratica, questi risultati suggeriscono che i valori di dEB tra 166 e 250 mEq/kg permettono ai suini di ottenere una crescita ottimale e presentare una migliore ATTD della MS e del N.

Lei, X. J., Chung, J. Y., Park, J. H., and Kim, I. H. (2017). Evaluation of different dietary electrolyte balance in weanling pigs diets. Animal Feed Science and Technology, 226, 98-102. https://doi.org/10.1016/j.anifeedsci.2017.02.014

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Nutrimail

Un bollettino mensile di notizie sulla nutrizione suina

Non sei iscritto nella lista

26-Ott-201728-Set-201731-Ago-201727-Lug-2017

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui