Supplementazione con estratto di canna da zucchero e qualità delle carni

La supplementazione delle diete per suini, in ingrasso ed in finissaggio, con estratto di canna da zucchero (sugar cane extract), può promuovere il miglioramento della stabilità ossidativa e migliorare la qualità delle carni...

Mercoledì 9 Agosto 2017 (12 giorni fa)

L'ossidazione dei lipidi è una delle principali cause del deterioramento delle carni e può produrre perossidi di acidi grassi, idroperossido di colesterolo e radicali perossidici che influiscono negativamente sulla stabilità ossidativa dei muscoli. Si crede che l'ossidazione dei lipidi può essere inibita attraverso degli antiossidanti sintetici e naturali. La canna da zucchero (Saccharum officinarum L.) ed i prodotti derivati hanno mostrato una ampia gamma di attività biologiche, inclusi gli antiossidanti, gli antinfiammatori, ecc...Queste attività si esplicano attraverso il loro contenuto di composti fenilici, acido sinapico, acido clorogenico, derivati dell'apigenina e derivati della tricina. Questi composti bioattivi vengono considerati generalmente come prodotti chimici sicuri che hanno bassa tossicità.

L'obiettivo del presente studio fu investigare gli effetti della supplementazione delle diete con estratto di canna da zucchero (SCE-sugar cane extract) sulla qualità delle carni e sulla stabilità ossidativa del muscolo Longissimus dorsi nei suini in fase di finissaggio. Vennero assegnati 18 maschi castrati (Duroc × Landrace × Jiaxing Black) a caso, con un peso medio iniziale di 62,1 ± 5,0 kg, a 1 di 3 diete con 6 ripetizioni per trattamento per 42gg. Le diete comprendevano una dieta base e le diete supplementate con 5 e 25 g/kg di SCE.

I risultati hanno mostrato che la supplementazione con SCE non ebbe influenze sul peso corporeo finale dei suini in fase di finissaggio. La supplementazione dietetica con SCE aumentó significativamente il pH del muscolo Longissimus dorsi a 24 h, e tendeva a ridurre e diminuire significativamente la forza al taglio delle carni, le perdite da gocciolamento, l'area di sezione trasversale delle miofibre e l'attività della lattato deidrogenasi a 5 e 25 g/kg, rispettivamente. I trattamenti dietetici con SCE diminuirono significativamente il contenuto in malonaldeide e l'attività della superossido dismutasi totale nel muscolo Longissimus dorsi, e tendevano a ridurre il contenuto in malonaldeide nel siero.

Complessivamente, questi dati indicano che SCE può servire come additivo che migliora la qualità delle carni nei suini in finissaggio. Inoltre, questo studio fornisce evidenze che la supplementazione dieteica con SCE può diminuire l'attività del CSF e LDH nelle miofibre e migliorare la stabilità ossidativa nel suino, il che può servire come informazione utile per comprendere meglio i meccanismi sottostanti al miglioramento della qualità delle carni.

Xia, Y., Li, Y., Shen, X., Mizu, M., Furuta, T., and Li, C. (2017). Effect of dietary supplementation with sugar cane extract on meat quality and oxidative stability in finishing pigs. Animal Nutrition. https://doi.org/10.1016/j.aninu.2017.05.002

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Nutrimail

Un bollettino mensile di notizie sulla nutrizione suina

Non sei iscritto nella lista

27-Lug-201729-Giu-201725-Mag-201727-Apr-2017

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui