Leggere questo articolo in:

Brindiamo ad un anno straordinario... Dubbi per il futuro...

A gennaio sarà necessario macellare a tutto vapore per assorbire i ritardi. I pesi medi delle carcasse di questa settimana in Spagna sono di circa +2% rispetto all'anno passato nella stessa settimana...

Giovedì 28 Dicembre 2017 (26 giorni fa)

Il 19 di giugno di quest'anno abbiamo detto che la media aritmetica del prezzo in Spagna di quest'anno sarebbe stata tra 1,24 e 1,26 €/Kg peso vivo. Bene, ad oggi, con l'annata praticamente chiusa la media annuale (aritmetica e non ponderata) è di 1,26 €/Kg peso vivo. Comunque lo si guardi....un risultato straordinario da tutti i punti di vista...

Da un altro lato, il 29 di settembre abbiamo detto che il prezzo alla fine dell'anno sarebbe stato tra 1,04 e 1,10 €/Kg p.v. L'ultimo mercato di riferimento in Spagna dell'anno (Mercolleida) ha chiuso con 1,015 €/Kg p.v. Scivolone..ho peccato di ottimismo...

Finita la campagna natalizia, constatiamo che la domanda di carni si spegne (come solitamente ad ogni anno) e si protrae nella discesa il prezzo del suino. L'Europa tutta riposiziona le quotazioni in ribasso. La Germania ha ceduto 8 centesimi in 2 settimane, Francia, Danimarca, Olanda…. si muovono di seguito e cadono ugualmente. Sembra che tutta Europa muova i propri prezzi alla ricerca disperata di uno stop definitivo.

La macellazione totale in Spagna nel 2017 sarà dello 0,50 % superiore rispetto all'anno passato. Questa cifra è molto significativa se confrontata con altri paesi UE e tuttavia lo è ancora di più se osserviamo la serie degli ultimi 3 anni: 2017 vs 2016 = 0,50 %; 2016 vs 2015 = 8 %; 2015 vs 2014 = 8 %. Nella prima metà del 2017 le macellazioni erano inferiori all'anno precedente, ma a partire da settembre l'attività ha accelerato, arrivando a fine anno con un modesto 0,50 % di aumento.

Usciremo dalle festività con tanti suini dietro le spalle. I macelli hanno dimostrato in queste ultime settimane che possono portare la loro attività a record assoluti. A gennaio sarà necessario macellare a tutto vapore per assorbire i ritardi. I pesi medi delle carcasse di questa settimana sono di circa +2% rispetto all'anno passato nella stessa settimana. Il dato in sè, indica che ci sono già suini in ritardo ancor prima delle festività.

Pensiamo che a gennaio i prezzi scenderanno il necessario, affinchè i macelli ritirino come non mai... Nei mercati internazionali dobbiamo affrontare la dura concorrenza americana, beneficiata dall'Euro un 14% + caro rispetto al dollaro di 1 anno fa. (ovvero un Dollaro USA a buon mercato).

Resistire, resistere e resistere. Questa è la parola. Speriamo che le diminuzioni dei capi nel Nord Europa permetta di trovare nuove e poco esplorate destinazioni per le carni. Congelare per trattenere o speculare non sembra un'opzione, anche se ci sarà da congelare per forza per ..."mancanza di acquirenti durante le festività Natalizie".

Siamo a Natale ed è tempo di Pace, Concordia ed Amore. Sfruttiamo questa tregua in famiglia e parcheggiamo le nostre preoccupazioni e dubbi per il prossimo anno. Rilassiamo lo spirito e sorseggiamo l'essenza del Natale.

Buon Natale e Felice Anno Nuovo a tutti.

Guillem Burset

Guillem Burset

Cosa si dice sui mercati

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags