Leggere questo articolo in:

L'Argentina rafforza le proprie misure per impedire l'ingresso della PRRS

A causa della rilevazione della PRRS in Uruguay alla fine di luglio, il Senasa ha adottato diverse misure per proteggere la produzione di suini nazionale.

Giovedì 14 Settembre 2017 (2 anni 1 mesi 7 giorni fa)
mi piace

A seguito della notifica della presenza di sindrome respiratoria riproduttiva suina (PRRS) in Uruguay alla fine di luglio, il Servizio Nazionale di Sanità e Qualità Agroalimentare (Senasa) dell'Argentina ha deciso di rafforzare le misure per impedire l'ingresso di questa malattia di notifica obbligatoria, che non è mai stata rilevata in Argentina.

In Argentina, è vietata la vaccinazione contro PRRS. Pertanto, la prevenzione si concentra sulle misure di controllo al fine di prevenire l'ingresso di malattie e la diagnosi precoce. Il Senasa svolge inoltre la sorveglianza epidemiologica delle aziende di suini prendendo campioni di siero dal 2007 e controllando tutti gli animali importati.

Lunedì 24 luglio 2017/ SENASA/ Argentina.
http://www.senasa.gob.ar/

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

18-Ott-201911-Ott-201904-Ott-201927-Set-2019

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui