Basilicata: nuovi progetti per la suinicoltura

Il progetto sarà presentato al convegno“Suinicoltura lucana: tra criticità ed opportunità” il 28 maggio 2013.

Lunedì 27 Maggio 2013 (4 anni 2 mesi 21 giorni fa)

La Cia - Confederazione Italiana Agricoltori presenta un progetto che prevede la realizzazione di un sistema di imprese a rete (dall’allevamento, alla traformazione-stagionatura, alla commercializzazione e ristorazione). Il progetto sarà presentato al convegno“Suinicoltura lucana: tra criticità ed opportunità” il 28 maggio 2013.

La filiera è gravata da consistenti e crescenti oneri derivanti dalle normative ambientali e sanitarie oltre che dall’art. 62 del decreto liberalizzazioni che, in concreto, in Basilicata di fatto blocca 20 mila capi suini destinati all’ingrasso.La Cia intende rilanciare i progetti del segmento degli allevamenti estensivi e bradi, e l’implementazione delle razze autoctone lucane, che è l’ulteriore segmento produttivo che dovrà essere attenzionato all’interno delle politiche di sviluppo rurale, ed in particolare per l’ultima annualità delle iniziative d’investimenti legati al Psr 2007/2013 e ai Pif".

Sabato, 25 maggio 2013/Italia. http://www.basilicatanet.it

Ultima ora

Il Canada verso le scrofe libere24-Mag-2013 4 anni 2 mesi 24 giorni fa

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

11-Ago-201704-Ago-201728-Lug-201721-Lug-2017

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui