Belgio: i consumatori preferiscono carni avicole

Per il 2012, la quota della carne da volatili ha raggiunto il 25,3%, contro il 62,3% per le altre carni ed il 12,3% per il pesce. Nell’anno in esame, i risultati migliori sono stati ottenuti dal tacchino.

Martedì 4 Giugno 2013 (4 anni 2 mesi 19 giorni fa)

Negli ultimi anni, il consumatore belga acquistava circa 10 kg pro capite di carne di volatili, selvaggina e coniglio, con una quota in crescita continua in confronto a quella del pesce e degli altri tipi di carne, quali carne bovina e di vitello, carne suina, ovina a caprina, equina e carni misti. Per il 2012, la quota della carne da volatili a raggiunto il 25,3%, contro il 62,3% per le altre carni ed il 12,3% per il pesce. Nell’anno in esame, i risultati migliori sono stati ottenuti dal tacchino che ha conquistato una parte della quota del pollo. Sono soprattutto i supermercati di vicinato e gli hard discount che hanno visto aumentare le proprie vendite, più che i negozi specializzati ed i mercati pubblici. I risultati sono stati pubblicati da GfK Panel Services che ha monitorato il consumo a casa di 5.000 famiglie belghe.

Mercoledì, 29 maggio 2013/Italia /http://www.ice.it

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

18-Ago-201711-Ago-201704-Ago-201728-Lug-2017

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui