Leggere questo articolo in:

Belgio: stato di avanzamento dei lavori per l'adattamento alla nuova normativa sul benessere delle scrofe.

Meno del36% delle scrofaie sono state adattate alla nuova normativa del benessere delle scrofe, con circa il 13% in via di adattamento.

Martedì 29 Novembre 2011 (5 anni 6 mesi 26 giorni fa)

Secondo i risultati presentati recentemente dal ricercatore Tuyttens Frank, del'Instituto di Ricerche Agrarie del Belgio (ILVO) , circa la metà dei proprietari degli allevamenti suini in Belgio non hanno piani di ristrutturazioni per l'adeguamento al benessere delle scrofe con il passaggio all'allevamento in gruppo di scrofe gravide. Lo studio é costituito da una indagine alla quale hanno partecipato 248 allevatori.

Questa indagine, realizzata nella zona di maggior produzione suina in Belgio, le Fiandre, ha rivelato che meno del 36% degli allevamenti hanno fatto modifiche, ed esiste un altro 13% che hanno previsioni di mettere in pratica le modifiche.

Tuyttens ha segnalato che la maggioranza degli allevatori hanno eta´avanzata e non sono disposti all'adattamento e finiranno per chiudere, mentre altri hanno preso in considerazione l'ipotesi di cambiare tipologia di produzione, diventando solamente ingrassatori.

Novembre 2011/ ILVO/ Belgio.http://www.ilvo.vlaanderen.be/

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Pubblica un nuovo commento

captcharicaricare

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

23-Giu-201716-Giu-201709-Giu-201702-Giu-2017

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui