Brasile inizia l'esportazione verso la Cina

A fine ottobre, il Brasile inizia l'esportazione di carne suina per la Cina. L'accordo era stato firmato nel primo semestre del 2011 e ora tutto l'iter burocratico si è concluso dando via libera all'industria della carne suina.

Giovedì 20 Ottobre 2011 (5 anni 8 mesi 6 giorni fa)


La Cina è il maggiore consumatore al mondo di carne suina. L'accordo firmato tra i due paesi ora prende vita. Sono stati necessari molti adeguamenti da parte di tutta la filiera , il che ha ritardato l'immediata messa in opera dell'accordo. La Cina ha un rigoroso controllo dell'entrata della carne importata sopratutto per quanto riguarda la presenza di residui. La normativa cinesa si basa sulla normativa europea. Inizialmente solo 3 Industrie potranno esportare: l'unità di produzione di Brasil Foods, localizzata in Goias, Aurora e Mafrig di Santa Caterina, sud del Brasile. Secondo l'Associazione Brasiliana dell'Industria e dell'Esportazione di Carni Suine, il clima è di gran euforia tra gli allevatori brasiliani, che sperano di esportare US$ 136 milioni oppure 50 mila tonnellate di carne suina solo nei primi 12 mesi di esportazione. Questo rappresenta circa iil 10% del volume totale esportato oggi.

Domenica 9 ottobre 2011, http://www.abipecs.org.br

Ultima ora

Nuovi casi di afta in Cina21-Ott-2011 5 anni 8 mesi 5 giorni fa
Europa: Nuova riforma per la PAC per dopo il 201318-Ott-2011 5 anni 8 mesi 8 giorni fa

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Pubblica un nuovo commento

captcharicaricare

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

23-Giu-201716-Giu-201709-Giu-201702-Giu-2017

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui