1 commenti

Leggere questo articolo in:

Spagna-Catalogna: programmi congiunti allevatori-amministrazioni di rafforzamento della biosicurezza negli allevamenti di suini, vedi iniziative intraprese...

Il Departamento de Agricultura ed il settore suinicolo hanno definito i prossimi passi per rafforzare la biosicurezza negli allevamenti di suini catalani...

Lunedì 14 Agosto 2017 (2 anni 1 mesi 9 giorni fa)
mi piace

Con l'attuazione del Programma di Biosicurezza nelle aziende zootecniche è stato compiuto un passo importante per migliorare gli allevamenti di suini catalani e rafforzato il sistema per garantire la salute del maiale. Questo è stato deciso nella Mesa Sectorial del Porcino (Tavola Rotonda dei Suini) che ha avuto luogo questa settimana e nel quale il settore suinicolo e l'amministrazione hanno definito i prossimi passi per migliorare la sicurezza negli allevamenti di suini catalani.

Queste azioni future sono di continuare a lavorare, nell'ambito delle indagini e monitoraggi e consigli di due anni fa, che sono stati fatti in allevamenti di suini catalani in modo che possano implementare il Programma di Biosicurezza. L'obiettivo è quello di ottenere che tutte le aziende ricevano consigli in corso su questa materia.

Il Dipartimento si impegna inoltre a garantire la corretta chiusura e delimitazione esterna degli allevamenti, obbligatorie dall'aprile 2016, così come altri obblighi come i sistemi per impedire l'ingresso di uccelli e altri animali che possono essere trasmettitori di malattie, la presenza di sistemi la pulizia e disinfezione dei veicoli in materia di accesso allo sfruttamento, spogliatoi, abbigliamento e calzature in esclusiva per lo sfruttamento o tenere traccia delle visite e dei veicoli non operativi, tra le varie iniziative.

Un altro problema affrontato è stato il miglioramento della biosicurezza nella raccolta e il trasporto dei morti. Questo problema ha evidenziato la volontà di rafforzare una strategia che incoraggia l'uso di frigo speciali nelle aziende agricole come miglioramento dello stoccaggio delle carcasse di morti.

D'altra parte, nel corso della riunione, Teresa Masjuan, Direttore Generale Agricoltura e Allevamento ha sottolineato che "nonostante l'importanza della biosicurezza e del benessere, dobbiamo lavorare per portare avanti le strategie dei reflui zootecnici, che è quello di garantire qualità del suolo e delle acque, oltre alla fattibilità ed alla sostenibilità delle aziende agricole e del settore delle carni catalane che devono essere garantite.... "

Giovedì 27 luglio 2017/ DARP/ Generalitat de Catalunya.
http://agricultura.gencat.cat

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
18-Ago-2017subasubaCome mai in italia non esiste un cosa del genere? La pianura padana è un unico grande allevamento dove ognuno lava il box come e quando gli pare.
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

20-Set-201913-Set-201906-Set-201930-Ago-2019

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui