La Cina richiede più sicurezza alimentare alla carne suina proveniente dagli USA

La Cina è pronta a chiedere agli esportatori di carne suina americana una verifica da parte di enti terzi per certificare che la merce non contenga residui di sostanze beta-agonista o di sostanze additive proibite.

Venerdì 1 Marzo 2013 (5 anni 6 mesi 21 giorni fa)
mi piace

La Cina è pronta a chiedere agli esportatori di carne suina americana una verifica da parte di enti terzi per certificare che la merce non contenga residui di sostanze beta-agonista o di sostanze additive proibite come la ractopamina che favoriscono la deposizione di carne magra, così come è stato dichiarato dalla Federazione Americana degli Esportatori di Carne.

Si aspetta una richiesta ufficiale per il 1° marzo 2013. La Cina ha già il limite zero per la ractopamina e può causare problemi agli USA, oltre che il costo aggiuntivo della certificazione da parte di terzi. Gli USA hanno esportato in Cina 355.000 tonnellate di carne suina nel 2012, ed è la terza destinazione di carne suina americana come volume ed il quarto come valore.

Mercoledì, 20 febbraio 2013/USA.http://www.meatingplace.com

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

21-Set-201814-Set-201807-Set-201831-Ago-2018

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui