Leggere questo articolo in:

Consistenza capi in Italia a dicembre 2011

Dati elaborati dall'ANAS mostrano un leggero calo delle scrofe a dicembre 2011, rispetto a dicembre 2010.

Mercoledì 21 Marzo 2012 (5 anni 3 mesi 3 giorni fa)

Dati elaborati dall'ANAS mostrano un leggero calo delle scrofe a dicembre 2011, rispetto a dicembre 2010.

I dati ANAS elaborati su dati ISTAT, evidenziano la consistenza a livello regionale del bestiame suino. Per le scrofe totale, c'è stato un calo del 1,20%, e la regione che ha perso di più è stata le Marche con calo di 1,33% e la Campania con 1,31%. La lombardia, regione con il più elevato numero di scrofe ( 300.591) ha perso l '1,19%. Tra le varie regioni d'Italia il calo va da 0,42 a 1,33% per quanto riguarda il totale delle scrofe, che in tutta Italia, ammontano a 708.770 capi a dicembre 2011.

Per quanto riguarda i capi suini con oltre 50 kg di peso vivo, in realtà c'è stato un leggero aumento dello 0,7%. Le regioni che più hanno aumentato sono le stesse in cui il calo di scrofe è stato maggiore , Marche e Campania (1,12% e 1,10% rispettivamente). In lombardia l'aumento è stato dello 0,66% , Veneto dello 0,72% ed Emilia Romagna 0,71%.

Martedì, 20 marzo 2012. Osservatorio Nazionale ANAS. http://www.anas.it

Ultima ora

Germania: aumento del 1,5% della produzione di carne.20-Mar-2012 5 anni 3 mesi 4 giorni fa

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Pubblica un nuovo commento

captcharicaricare

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

23-Giu-201716-Giu-201709-Giu-201702-Giu-2017

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui