Leggere questo articolo in:

Danimarca: nuova strategia di lotta nei confronti della MRSA CC398

Lo scorso mese di dicembre , il Centro di Ricerche in Suinicoltura della Danimarca (Videncenter for Svineproduktion; VSP) ha lanciato un piano strategico per contenere la propagazione della MRSA CC398.

Giovedì 8 Gennaio 2015 (4 anni 10 mesi 13 giorni fa)
mi piace

Lo scorso mese di dicembre , il Centro di Ricerche in Suinicoltura della Danimarca (Videncenter for Svineproduktion; VSP) ha lanciato un piano strategico per contenere la propagazione della MRSA CC398, basato su 3 punti: diminuzione dell'uso degli antibiotici negli allevamenti di suini, maggiore investigazione e l'organizzazione di una importante Conferenza Internazionale a riguardo.

La percentuale degli allevamenti colpiti dalla MRSA è aumentata in maniera significativa durante gli ultimi anni. L'uso degli antibiotici è sceso del 10% dall'anno 2010 e, nonostante la Danimarca si trovi tra i paesi con il minor consumo di antibiotici per kg di carne prodotta, si prevede che nel 2020 ci sia una ulteriore riduzione di un'altro 10%.

Sabato 20 dicembre 2014/ Videncenter for Svineproduktion/ Danimarca. http://www.lf.dk/Aktuelt/

Articoli correlati

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

15-Nov-201908-Nov-201901-Nov-201925-Ott-2019

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui