Leggere questo articolo in:

Evitare la crisi dei prezzi degli alimenti

Secondo J. Da Silva, la creazione del sistema di informazione dei mercati agricoli (AMIS) ci permette di essere più preparati difronte all'attuale situazione.

Giovedì 6 Settembre 2012 (5 anni 1 mesi 13 giorni fa)

Prima dell'attuale situazione dei mercati delle materie prime (con una grave siccità negli Stati Uniti che ha diminuito notevolmente le stime di produzione del mais e anche della soia), il Direttore Generale della FAO, José Graziano da Silva, commenta in una intervista al giornale francese "Le Monde" che è di vitale importanza che i paesi non prendano decisioni unilaterali senza coordinamento, visto il "panico" generato dalla crisi alimentare del 2007-2008.

Secondo Da Silva, la creazione del sistema di informazioni dei mercati agricoli (AMIS), creato dal G-20 dopo l'ultima crisi alimentare, che ha come obiettivo migliorare l'informazione e la trasparenza del mercato e promuovere il coordinamento delle risposte politiche, ha portato ad un miglioramento sull'aspetto preparazione a queste situazioni. L'Amis è composta dal G20 così come da altri paesi di esportazione/importazione importanti di prodotti alimentari e rappresentano la maggior parte del commercio mondiale di mais, soia e riso. Sulla base dell'AMIS, si prenderà una decisione se e quando convocare il Foro per fornire una rapida risposta al settore nelle prossime settimane.

Altre opzioni strategiche sono una migliore regolamentazione dei mercati finanziari che possono aiutare a limitare la volatilità eccessiva , che a sua volta contribuisce a rinforzare le fluttuazioni. La sospensione temporale dei mandati per la produzione di bioenergia, attualmente in vigore in molti paesi, è un tema da considerare.

I paesi in via di sviluppo ora si trovano più preparati per affrontare la volatilità dei prezzi il che è dovuto all'introduzione di programmi di aiuto alle famiglie povere. L'aumento della produttività dei propri settori agricoli è l'altro modo per migliorare la resistenza alla crisi dei prezzi degli alimenti.

Giovedì, 27 agosto 2012/ Le Monde/ Francia. http://www.lemonde.fr

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

13-Ott-201706-Ott-201729-Set-201722-Set-2017

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui