Leggere questo articolo in:

Francia: ambizioso piano per sviluppare colture di piante ricche in proteine per contrastare l'import

L'idea nasce dalla constatazione del declino delle produzioni francesi e dalla necessità per gli allevamenti francesi di limitare la loro dipendenza dall'import di proteine vegetali.

Martedì 23 Dicembre 2014 (4 anni 3 mesi 1 giorni fa)
1 mi piace

Stéphane Le Foll ha presentato il piano per le proteine vegetali in Francia 2014 - 2020 ed ha dettagliato la sua ambizione di sviluppare in Francia una produzione di proteine vegetali efficienti e sostenibili.

Questo piano è pienamente in linea con il progetto agro-ecologico per la Francia, sostenuto dal ministro fin dal suo arrivo. E 'nato in una visione condivisa del declino della produzione francese, possibili tensioni sul mercato mondiale e la necessità degli allevamenti francesi a limitare la loro dipendenza dalle importazioni di proteine vegetali.

Il piano ha tre principali obiettivi strategici:

- lo sviluppo della produzione di proteine vegetali e il rafforzamento dell'autonomia dei mangimi;
-gli sforzi di ricerca e formazione continua;
-rafforzamento della governance del settore.

Martedì 16 dicembre 2014/ Ministère de l'Agriculture, de l'Agroalimentaire et de la Fôret/ Francia. http://agriculture.gouv.fr/

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

22-Mar-201915-Mar-201908-Mar-201901-Mar-2019

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui