Leggere questo articolo in:

Francia: calo del consumo di carne .

Rispetto al 2010, nel 2011 c'è stata una diminuzione del 2,5% sui consumi di carne .

Venerdì 10 Febbraio 2012 (5 anni 6 mesi 9 giorni fa)

Questa diminuzione si deve, tra altri fattori, all'aumento dei prezzi medi del 3,1 % al consumatore, nonostante questo aumento non compensi gli aumenti del costo delle materie prime e delle imposte. I prodotti elaborati invece, seguono una tendenza contraria, anche se la quota di questi prodotti sia inferiore (i prodotti elaborati rappresentarono nel 2011 il 33,2% dei prodotti a base di carne, questo valore era di 32,6% nel 2010 e di 31,5% nel 2009.

Per la carne suina nello specifico, questa ha subito una perdita del 3,3% in volume con un prezzo del 3,3% più caro. Il calo è stato però inferiore a quello della carne di pollo.

Lunedì, 6 febbraio 2012/ SNIV/ Francia. http://www.sniv.fr

Ultima ora

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

18-Ago-201711-Ago-201704-Ago-201728-Lug-2017

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui