Leggere questo articolo in:

La Germania approva l'uso dell'isoflurano per inalazione per eliminare il dolore durante la castrazione dei suinetti, vedi foto esplicativa

L'approvazione dell'isoflurano come farmaco veterinario è un passo importante per soddisfare il requisito legale di eliminazione del dolore nella castrazione dei suinetti.

Venerdì 30 Novembre 2018 (11 mesi 21 giorni fa)
mi piace

Il Ministro Federale dell'Agricoltura, Julia Klöckner ha annunciato l'approvazione e la pubblicazione a breve dei regolamenti che consentono l'uso di isoflurano come farmaco veterinario per l'eliminazione del dolore nella castrazione dei suinetti.

Con ordinanza del 19 novembre 2018, l'Ufficio federale per la protezione dei consumatori e la sicurezza alimentare, responsabile per l'autorizzazione dei farmaci veterinari, ha concesso un'autorizzazione per il farmaco veterinario "Isoflurane Baxter vet 1000 mg / g" per l'anestesia da inalazione per cani, gatti, cavalli e suini (suinetti). Pertanto, per la prima volta nell'UE, è disponibile un narcotico inalatorio approvato per l'attuazione di un'efficace eliminazione del dolore nella castrazione dei suinetti.

Venerdì 23 novembre 2018 / BMEL/ Germania.
https://www.bmel.de

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

15-Nov-201908-Nov-201901-Nov-201925-Ott-2019

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui