Leggere questo articolo in:

Importazione di prodotti biologici soggetti al nuovo sistema di certificazione elettronica da parte della UE

Questo sistema pionieristico di e-certificazione contribuirà a migliorare le disposizioni in materia di sicurezza alimentare e ridurre potenziali frodi.

Venerdì 28 Aprile 2017 (1 anni 6 mesi 21 giorni fa)
mi piace

Questo sistema pionieristico di e-certificazione contribuirà a migliorare le disposizioni in materia di sicurezza alimentare e ridurrà le potenziali frodi. Ma anche ridurrà gli oneri amministrativi per gli operatori e le autorità e fornirà dati statistici più completi sulle importazioni di prodotti biologici.

Sia il cartaceo che l'e-certificazione potranno entrambi essere utilizzati durante un periodo di transizione di 6 mesi. Dal 19 ottobre 2017, le importazioni di prodotti biologici saranno coperti solo dalla certificazione elettronica.

Il commissario europeo per l'Agricoltura e lo sviluppo rurale, Phil Hogan, ha dichiarato: "Il nostro impegno per la misura di certificazioni rigorose e di ispezione è una componente importante delle norme di sicurezza alimentare dell'UE. Questi standard elevati hanno permesso di prendere la direzione migliore nel mondo, ma dobbiamo sempre cercare di trovare nuovi e migliori modi di farlo ancora meglio. Queste nuove regole miglioreranno la tracciabilità dei prodotti biologici, che è un importante mercato in crescita. "

In termini pratici, i cambiamenti richiederanno l'aggiunta di questi titoli di importazione di Commercio & controllo del sistema Expert (TRACES) - sistema elettronico attuale dell'UE per monitorare il movimento del cibo in tutta l'UE. Nascosto il 24/10, TRACCE ha dimostrato che facilita il commercio, permettendo partner commerciali e le autorità competenti di ottenere facilmente le informazioni sui movimenti delle spedizioni e accelerare le procedure amministrative. Ha anche dimostrato che è uno strumento prezioso per facilitare la reazione rapida alle minacce per la salute nel seguire i movimenti delle rimesse e facilitando la gestione del rischio di partite respinte.

Antecedenti

In seguito alle raccomandazioni della Corte europea dei conti e di una richiesta da parte degli Stati membri per rispondere alle preoccupazioni relative al controllo della movimentazione dei prodotti e la coerenza dei controlli sulle importazioni biologiche, le nuove regole mirano a migliorare la tracciabilità dei prodotti biologici e ridurre il potenziale delle frodi.

Il Regolamento di esecuzione (UE) 2016/1842 della Commissione è stato pubblicato il 14 ottobre 2016 che modifica il regolamento (CE) n 1235/2008 per quanto riguarda il certificato elettronico di controllo per i prodotti biologici importati e di alcuni altri elementi dell Regolamento (CE) n 889/2008 per quanto riguarda i requisiti per i prodotti conservati o trasformati biologici e la trasmissione dei dati.

Martedì 18 aprile 2017/ EC/Unione Europeia
http://europa.eu/rapid

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

16-Nov-201809-Nov-201802-Nov-201826-Ott-2018

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui