Leggere questo articolo in:

La PSA, peste suina africana, si estende a quasi tutte le province della Cina

Con l'eccezione del Tibet e dell'isola di Hainan, gli altri territori della Cina hanno confermato la presenza della peste suina africana...

Martedì 9 Aprile 2019 (2 mesi 9 giorni fa)
mi piace

Il ministero dell'Agricoltura e degli Affari rurali (MOA) della Cina ha confermato ieri la presenza di peste suina africana (PSA) nella regione autonoma di Uiguro dello Xinjiang, nell'ovest del paese.

La malattia è stata rilevata nel distretto di Midong, Ürümqi, in particolare in una comunità agricola con 200 suini suscettibili con 15 casi clinici.

Con questa conferma, ad eccezione del Tibet e dell'isola di Hainan, tutte le province, le regioni autonome e i comuni della Cina hanno confermato la presenza della malattia.

A questa epidemia sono stati rilevati anche quelli rilevati questa settimana in Hubei, con due allevamenti colpiti, uno con 142 e l'altro con 83 animali sensibili.

Giovedì 4 aprile 2019/ Redazione 333 a partire da dati del Ministero dell'Agricoltura della Cina.

vedere altri articoli correlati con l'articolo

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

14-Giu-201907-Giu-201931-Mag-201924-Mag-2019

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui