Leggere questo articolo in:

Nuovo metodo di rilevamento della Listeria monocytogenes

I ricercatori di un consorzio di istituti in Portogallo hanno sviluppato un nuovo metodo per l'individuazione di Listeria monocytogenes che fornisce una specificità e una sensibilità del 100%.

Mercoledì 24 Aprile 2019 (2 mesi 23 giorni fa)
mi piace

Il metodo è in grado di rilevare L. monocytogenes in concentrazioni di 0,5 cfu / 25 g o ml di campione alimentare.

La tecnica utilizza un nuovo metodo di ibridazione in situ con fluorescenza dell'acido nucleico peptidico (PNA-FISH) per la rilevazione specifica dell'agente patogeno.

Il metodo è stato testato su cinque matrici alimentari: carne macinata di manzo e maiale, latte, lattuga e gamberetti cotti.

I ricercatori hanno scoperto che il metodo PNA-FISH funzionava bene in tutti i tipi di matrici alimentari, presentando una precisione generale di circa il 99% e con una velocità di ottenere risultati di 45 ore, quasi il 50% più veloce in confronto con il metodo ISO 11290-1.

Food Microbiology.
https://www.sciencedirect.com/journal/food-microbiology

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

12-Lug-201905-Lug-201928-Giu-201921-Giu-2019

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui