Leggere questo articolo in:

Alleanza globale nel settore dei suini per fronteggiare problematiche comuni

"Un'alleanza globale è fondamentale per acquisire forza e articolazione di fronte a questioni che hanno un impatto su tutti i produttori, come i temi sanitari",

Giovedì 14 Febbraio 2019 (8 mesi 8 giorni fa)
1 mi piace

Francisco Turra, presidente della Brazilian Animal Protein Association (ABPA), il direttore esecutivo, Ricardo Santin e il direttore tecnico, Rui Vargas, si sono incontrati la scorsa settimana con il vice presidente del National Pork Producers Council (NPPC) degli Stati Uniti, Nicholas Giordano, nella sede dell'ABPA.

Durante l'incontro i rappresentanti di ABPA hanno discusso la possibilità di creare associazioni per lo sviluppo dell'allevamento suino a livello internazionale.

"Sottolineiamo l'importanza di costruire un'entità globale per il settore suinicolo, un argomento che è già nelle linee guida operative di ABPA con Interporc, della Spagna. Un'alleanza globale è essenziale per acquisire forza e articolazione di fronte a questioni che hanno impatto su tutti i produttori, come i problemi sanitari ", analizza Turra.

Mercoledì 6 febbraio 2019/ ABPA/ Brasile.
http://abpa-br.com.br

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

18-Ott-201911-Ott-201904-Ott-201927-Set-2019

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui