Leggere questo articolo in:

Portogallo: pubblicato il nuovo piano di controllo ed eradicazione dell' Aujeszky

Il nuovo Piano di Controllo ed Eradicazione della malattia di Aujeszky insiste sulla vaccinazione obbligatoria contro la malattia.

Martedì 17 Aprile 2012 (5 anni 7 mesi 25 giorni fa)

Il governo portoghese pubblica il nuovo decreto legislativo per il controllo ed eradicazione della malattia di Aujeszky (Decreto-Legge 85/2012).

Il nuovo Piano (PCEDA) obbliga la vaccinazione di tutti gli allevamenti suini contro la malattia di Aujeszky. La vaccinazione viene considerata l'arma principale del controllo.

IL PCEDA ha come obiettivo l'organizzazione, esecuzione e controllo delle misure sanitarie e dell'adempimento alle normative di identificazione degli animali e dei loro spostamenti, inoltre si passa ad una fase attuale di controllo per una futura eradicazione della malattia con l'obiettivo di qualificare gli animali per il commercio intracomunitario.

Giovedì, 5 aprile 2012/Diário da República/Portogallo. http://www.dre.pt

Ultima ora

Classificazione carcasse 2012: risultati preliminari 18-Apr-2012 5 anni 7 mesi 24 giorni fa
MIPAAF : Promozione dei prodotti di qualità nazionale16-Apr-2012 5 anni 7 mesi 26 giorni fa

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

08-Dic-201701-Dic-201724-Nov-201717-Nov-2017

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui