Leggere questo articolo in:

Russia: requisiti aggiuntivi per l'import di intestini e prodotti a base di carni lavorate provenienti dalla UE

Le consegne di intestini crudi e prodotti a base di carni provenienti da paesi della UE saranno possibili solo se ogni invio sarà accompagnato da ulteriori garanzie cerificate.

Mercoledì 30 Gennaio 2013 (4 anni 10 mesi 14 giorni fa)

Il Rosselkhoznadzor ricorda che dal 21 gennaio scorso, le consegne di intestini crudi e prodotti a base di carni provenienti da paesi della UE ed importati in Russia saranno possibili solo se ogni invio è corredato da una garanzia scritta e dalla certificazione del veterinario competente.

Inoltre, per quello che riguarda gli intestini crudi deve essere garantita la produzione nella UE ed in stabilimenti autorizzati per l'esportazione in Russia. In relazione ai prodotti a base di carni lavorate si deve indicare che sono stati prodotti a partire da materie prime prodotte in stabilimenti autorizzati per l'export in Russia.

Lunedì 21 gennaio 2013/ Rosselkhoznadzor/ Rusia. http://www.fsvps.ru

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

08-Dic-201701-Dic-201724-Nov-201717-Nov-2017

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui