Leggere questo articolo in:

Russia: riduzione delle importazioni di carni suine

Tra gennaio e marzo di quest'anno le importazioni russe di carni suine si sono ridotte del 4% rispetto allo stesso periodo del 2011.

Martedì 10 Luglio 2012 (5 anni 5 mesi 4 giorni fa)

Tra gennaio e marzo di quest'anno le importazioni russe di carni suine si sono ridotte del 4% rispetto allo stesso periodo del 2011. Il calo è dovuto sopratutto ad una riduzione del 72% dell'importazione di carne suina dal Brasile, principale fornitore. Sicuramente, le restrizioni imposte al Brasile che datano giugno 2011 hanno creato opportunità ad altri paesi ad entrare nel mercato russo, come Stati Uniti e Unione Europea.

Si osserva una crescita importante di carne suina proveniente dal Canada, Stati Uniti ed Ucrania con 56%, 62% e 41% di aumento rispettivamente. La carne suina proveniente dalla UE è aumentata del 10%, con la Germania, responsabile per un aumento del 19% , anche la Spagna ha aumentato l'export verso la Russia ed altri paesi europei per minori quantità.

Giugno 2012/ BPEX/ Reino Unido.http://www.bpex.org

Ultima ora

Situazione dell'Afta in Turchia09-Lug-2012 5 anni 5 mesi 5 giorni fa

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

08-Dic-201701-Dic-201724-Nov-201717-Nov-2017

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui