Leggere questo articolo in:

Spagna: nuovo aumento nel 1° trimestre 2019 della produzione di carni suine

La produzione di carne suina è aumentata del 3,5% e il numero di suini macellati del 4,09%...

Lunedì 10 Giugno 2019 (1 mesi 6 giorni fa)
mi piace

La produzione di carne in Spagna durante il primo trimestre di quest'anno si è attestata a 1.905.740 tonnellate, il che significa un aumento del 5,4% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, quando sono state prodotte 1.808.197 tonnellate.

Del totale, 1.269.595 tonnellate corrispondono alle carni suine, con un aumento del 3,47% rispetto all'anno precedente, seguito dalle carni avicole con 432.565 te e carne bovina con 160.876 t.

In relazione al numero di animali macellati, e nel caso specifico dei suini, tra gennaio e marzo di quest'anno sono stati macellati 14.208.389 capi, con un aumento del 4,09% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente (13.650.271 capi). La Catalogna continua ad essere la principale comunità autonoma produttrice con una macellazione di 5.810.412 capi, seguita da Castilla y León con 2.210.781 di capi e Aragona con 2.070.498 di capi...

Giugno 2019/ Statistiche-MAPA/ Spagna.
https://www.mapa.gob.es

Articoli correlati

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

12-Lug-201905-Lug-201928-Giu-201921-Giu-2019

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui