Leggere questo articolo in:

Stati Uniti: aumento delle zoonosi da Campylobacter

Il numero delle infezioni da Campylobacter trasmesse con gli alimenti è aumentato del 14%.

Mercoledì 1 Maggio 2013 (4 anni 5 mesi 18 giorni fa)

Secondo i dati delle ultime informative sulla sicurezza degli alimenti negli USA pubblicato dal Centro per il Controllo e Prevenzione delle Malattie (CDC), durante lo scorso anno 2012, il numero di infezioni da Campylobacter trasmesse con gli alimenti è aumentato del 14% in comparazione con il periodo di riferimento 2006-2008, situandosi al livello più alto dall'anno 2000. Da un altro lato, nonostante sia migliorato negli ultimi anni il numero delle infezioni da E. coli produttori della tossina Shiga E. coli (STEC) O157, nel 2012 le percentuali sono aumentate. L'incidenza dell'infezione da STEC O157 era diminuita a 0,95 ogni 100.000 abitanti nel 2010 mentre durante l'anno scorso è aumentato a 1,12 ogni 100.000 abitanti.

Giovedì 18 aprile 2013/ CDC/Stati Uniti http://www.cdc.gov

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

13-Ott-201706-Ott-201729-Set-201722-Set-2017

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui