Svizzera: continuano le indagini di identificazioni del PRRSV

In una delle aziende sotto sequestro sono stati abbattuti 1200 suini.

Giovedì 13 Dicembre 2012 (4 anni 8 mesi 10 giorni fa)

PRRS: nessun altro suino infetto, ma resta lo stato di allerta.

Il virus è stato identificato in 3 allevamenti che si fornivano di seme di origine tedesca. Le aziende sono tutt'ora sotto sequestro. Una delle azienda ha avuto l'intero effettivo abbattuto di 1200 animali, in conseguenza del ritrovamento del virus all'infuori delle scrofe inseminate con seme infetto. Altre aziende sono ancora oggetto di accertamenti. Le ultime analisi sono finora risultate tutte negative, ma non si può ancora dare il cessato allarme.

Il 5 dicembre la UFV ha disposto il divieto di importazione per sperma, ovuli ed embrioni di suini. in modo provisorio sino al 31 gennaio 2013 e mira a impedire un'ulteriore diffusione del virus della PRRS negli allevamenti svizzeri.

Giovedì, 6 dicembre 2012/Svizzera.http://www.news.admin.ch

Ultima ora

Taiwan conferma un focolaio di afta 14-Dic-2012 4 anni 8 mesi 9 giorni fa
Eurotier 2013: record di visitatori e espositori12-Dic-2012 4 anni 8 mesi 11 giorni fa

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

18-Ago-201711-Ago-201704-Ago-201728-Lug-2017

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui