Leggere questo articolo in:

UE: la Commissione aumenta gli aiuti nazionali agli agricoltori

Il limite massimo degli aiuti nazionali agli agricoltori aumenterà considerevolmente, il che faciliterà una maggiore flessibilità ed efficienza, soprattutto in tempi di crisi e in situazioni che richiedono una risposta rapida da parte delle autorità pubbliche.

Giovedì 28 Febbraio 2019 (5 mesi 21 giorni fa)
mi piace

La Commissione ha adottato norme rivedute sugli aiuti di Stato nel settore agricolo (il cosiddetto aiuto de minimis), aumentando l'importo massimo che le autorità nazionali possono assegnare agli agricoltori senza la necessità di una previa approvazione da parte della Commissione. Questa decisione renderà più facile per i paesi dell'UE aumentare gli aiuti agli agricoltori senza distorcere il mercato, riducendo al contempo l'onere amministrativo per le autorità nazionali.

L'importo massimo dell'aiuto che può essere distribuito per azienda e per il triennio passerà da 15.000 a 20.000 euro. Per evitare possibili distorsioni della concorrenza, ogni paese dell'UE ha una quantità nazionale massima che non può essere superata. Inoltre, l'importo massimo dell'aiuto nazionale sarà fissato all'1,25% della produzione agricola annuale del paese durante lo stesso triennio (rispetto all'1% della normativa vigente). Si tratta di un aumento del limite nazionale massimo del 25%.

Se un paese non spende più del 50% della dotazione totale di aiuti nazionali in un particolare settore agricolo, che sarà in grado di aumentare ulteriormente la cosiddetta aiuti de minimis per azienda fino a 25 000 euro, e il massimale nazionale a 1,5 % della produzione annuale. Ciò rappresenta un aumento del 66% del limite massimo per agricoltore e un aumento del 50% del limite nazionale massimo.

Nel caso di paesi che optano per questo limite massimo, le nuove norme richiedono la creazione di registri centrali obbligatori a livello nazionale. Ciò faciliterà il monitoraggio degli aiuti concessi per semplificare e migliorare la consegna e il controllo dei cosiddetti aiuti de minimis. Diversi Stati membri già gestiscono tali registri, che consentiranno loro di applicare immediatamente i massimali più elevati.

L'aumento dei limiti massimi ha effetto il 14 marzo e può essere applicato retroattivamente alle sovvenzioni che soddisfano tutte le condizioni.

Venerdì 22 febbraio 2019/ CE/ Unione Europea.
http://europa.eu/rapid

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

16-Ago-201909-Ago-201902-Ago-201926-Lug-2019

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui