Leggere questo articolo in:

Unione Europea: prevista una riduzione della raccolta dei cereali per la campagna 2012/13

Secondo le ultime e definitive stime della raccolta dei cereali UE-27 per la campagna 2012/13 pubblicati dalla Copa-Cogeca, si spera che la produzione si riduca del 2,2%.

Giovedì 4 Ottobre 2012 (4 anni 10 mesi 13 giorni fa)

Secondo le ultime e definitive stime della raccolta dei cereali UE-27 per la campagna 2012/13 pubblicati dalla Copa-Cogeca, si spera che la produzione si riduca del 2,2%.

Secondo Ian Backhouse, Presidente del gruppo di lavoro , "L'Europa è divisa in 3 zone. Spagna e Portogallo sono state colpite dalla siccità quest'anno, mentre le gelate e le pessime condizioni meteorologiche al momento della raccolta hanno avuto un impatto negativo sulla produzione di frumento in molti Stati Membri , causando un calo della produzione del 1,8%. In Europa centrale, le condizioni dei raccolti sono state buone. Le coltivazioni sulle superfici distrutte sono state rimpiazzate con varietà di cereali con minori performances. Nonostante un aumento delle superfici a mais , la produzione diminuirà come conseguenza delle cattive condizioni meteorologiche durante la primavera.

Quest'anno, la produzione dei cereali della UE è diminuita di circa 6 milioni di ton. ed in altre parti del mondo sono state osservate tendenze similari con gravi siccità negli Stati Uniti e in Russia. Questi nuovi risultati della siccità dimostra l'importanza da parte della UE di mantenere la piena capacità produttiva per garantirsi l'autosufficienza per i consumi interni.

Pekka Pesonen, Segretario Generale del Copa-Cogeca, "inoltre stima che le nuove misure per rendere più ecologiche le produzioni da parte della Commissione, porterà ad una diminuzione delle produzioni di un 3% e che di conseguenza si dovranno rivedere le proposte. Trattandosi di prodotti che si commercializzano durante tutte le stagioni il prezzo medio dei cereali negoziati a livello di aziende agricole è molto più basso rispetto al prezzo nei "mercati futures". Pertanto,le decisioni politiche dovrebbero basarsi sui prezzi negoziati a livello di aziende agricole e non ai prezzi dei "mercati futures".

Venerdì 28 settembre 2012/ COPA-COGECA/ Unione Europea. www.copa-cogeca.be/

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

11-Ago-201704-Ago-201728-Lug-201721-Lug-2017

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui