Settimana del 06-Dic-2017

Ecchimosi sottocutanee ed ematomi sulla cute di suinetti di 7 gg di vita che erano nati normali. Dopo alcuni giorni sono comparse le lesioni con mortalità elevata. Qual'è la causa più probabile?

Confermare

Risultati

Risposta sbagliata

La trombocitopenia purpurea è una ipersensibilità di tipo II ( di tipo citotossico) nella quale si formano autoanticorpi contro i trombociti. Questo causa una riduzione nel numero di queste cellule ed una diatesi emorragica accompagnata dal quadro clinico. Questi anticorpi possono essere prodotti a partire da trasfusioni, dall'uso di vaccini che contengano emoderivati o provenienti da scrofe pluripare che producono anticorpi nei confronti di aloantigeni originari dal padre e dei feti. In quest'ultimo caso, non si notano sintomi sulle scrofe, dato che gli anticorpi sarebbero contro antigeni alotipi della superficie cellulare e che non sono presenti nelle cellule della scrofa. L'ingestione, l'assorbimento di questi anticorpi per via colostrale da parte dei suinetti porta ad un calo dei livelli sanguigni di trombociti.

L'effetto sporadico della sua comparsa in una figliata sembra essere correlato con l'assunzione di colostro e con gli accrescimenti: i suinetti più sviluppati che assumono più colostro sono quelli più colpiti.

E' possibile trovare suinetti morti senza sintomi e con un buon stato di salute. Guardando con attenzione il suinetto morto, si dovrebbero trovare emorragie nei punti corrispondenti a possibili traumi, morsicature, ecc... I suinetti in questa condizione, normalmente, sono pallidi con macchie purpuree o emorragiche sulla cute, sopratutto sull'addome e con segni di unghie/denti molto evidenti. Le mucose normalmente sono pallide, non c'è febbre. L'emorragia può essere riscontrata anche nell'epicardio, miocardio, pleura, articolazioni e muscoli scheletrici. Tutti i linfonodi sono congesti con presenza di sangue.

Quando una scrofa ha partorito una figliata con questo problema, dovrà essere eliminata oppure coperta con un altro maschio diverso.

Settimana del 21-Feb-2018

Quale agente eziologico provoca queste queste lesioni?

Settimana del 14-Feb-2018

Si osserva un aumento del N°dei suini che presentano una massa voluminosa dietro gli arti posteriori, sotto l'ano. Si localizzano più frequentemente a lato. Causa?

Settimana del 07-Feb-2018

Si osserva un deposito biancastro sulla superficie della mucosa vulvare di una scrofa coperta 25 giorni fa. Che significato ha?

Settimana del 31-Gen-2018

Cosa vedi in questa foto?

Settimana del 24-Gen-2018

Aumento degli scarti, respirazione addominale diffusa e scarsa risposta agli antibiotici. Mortalità che oscilla dal 6 al 15%. qual'è la causa più probabile di questa lesione?

Settimana del 17-Gen-2018

Dopo l'aumento di morti improvvise in fase di ingrasso, si osservano queste lesioni. Qual'è la causa più probabile?

Settimana del 10-Gen-2018

Nelle prime 4 settimane post-svezzamento compare diarrea, ritardo di accrescimento ed alta mortalità. Tutte le necroscopie presentano queste lesioni macroscopiche. Causa più probabile?

Settimana del 03-Gen-2018

I suinetti femmine sono nati con la vulva arrossata e gonfia. Qual'è la causa più probabile?

Settimana del 27-Dic-2017

Questa scrofa è stata svezzata 2 settimane fa ed ha questa lesione. Qual'è la causa più probabile?