Deficit di biotina

La mancanza di biotina è rara, ma può manifestarsi con perdita di setole, o alterazioni cutanee o zoppie, accompagnate o meno da fessure sugli zoccoli.

Informazione

La biotina si trova presente nella maggior parte dei nutrienti e la sua mancanza è poco probabile. Il ruolo della biotina in nutrizione e le alterazioni provocate dalla sua carenza, non è ancora del tutto chiaro. Rapporti e studi di campo tuttavia segnalano problemi.

 

Sintomi

Scrofe, suini svezzati ed ingrasso

  • Zoppie in tutto l'allevamento o in gruppi di scrofe.
  • Laminiti.
  • Zoccoli fragili.
  • Emoraggie plantari.
  • Fessure scure e trasversali sull'unghiello.
  • Eccessiva perdita di pelo.

Scrofe

  • Allungamento dell'intervallo svezzamento - calore.
  • Scarso numero di nati.
  • Anestro.

Suinetti lattanti

  • Non si osserva

 

Cause/Fattori predisponenti

  • Mancanza di biotina nella dieta.
  • Traumatismi dovuti a pavimentazioni abrasive.

 

Diagnosi

Si basa nei sintomi clinici e sul fatto che colpisce un grande numero di capi in allevamento. La mancanza di biotina può confondersi con lesioni croniche in seguito a malattie vesicolari suina.

 

Controllo/Prevenzione

  • Nei casi in cui si presentino lesioni generalizzate è necessario aggiungere fino a 0,5-1 mg/kg di biotina nella dieta. I risultati possono impiegare fino a 9 mesi per essere osservati.
  • Aggiungere biotina alla dieta come routine.

Trattamento

Le zoppie occasionali causate da unghielli deboli, con fessure trasversali sembrano migliorare con la supplementazione di biotina nella dieta; un'integrazione corretta è di 100-200 mg/Tm.

Atlante di Patologia

Consulta l'atlante delle immagini correlate a Deficit di biotina