ASSOSUINI: Il punto della situazione

A fine giugno abbiamo anche promosso a Fossano un incontro con le scrofaie che sono state incluse nell’elenco redatto dalla Procura di Torino come possibili sospettate nell’ambito del filone di inchiesta di cui sopra.

Sabato 30 Settembre 2017 (2 mesi 12 giorni fa)
ASSOSUINIAziendaASSOSUINIItalia

assosuini

Dopo la nascita ufficiale del Consorzio di Garanzia del Suino Italiano, il 9 febbraio 2017, abbiamo dato il nostro contribuito alla stesura di una bozza di Disciplinare e di alcuni regolamenti utili alla vita del Consorzio che verranno sottoposti all’Assemblea dei soci del 5 ottobre prossimo.

L’Assemblea sarà per i soci un momento per incontrarsi, per valutare quanto fatto e, soprattutto, per programmare le attività future.

Dopo che sono emerse le notizie di stampa su indagini portate avanti da alcune Procure per accertare presunte irregolarità nel rispetto dei Disciplinari dei prodotti DOP suinicoli abbiamo provato a contattare gli altri attori della filiera suinicola.
Abbiamo in particolare giudicato positivamente la richiesta inviata da Assica al Ministro delle Politiche Agricole per la convocazione di un tavolo interprofessionale suinicolo per discutere delle problematiche di stretta attualità e soprattutto del futuro della filiera, anche se la proposta non sembra aver raccolto molti consensi né suscitato particolari entusiasmi.
Non era e non è nostra intenzione parlare del passato o di vicende che sono al vaglio della Magistratura, ma, come altri, concordiamo sul fatto che l’impianto normativo delle DOP in materia di allevamento dei suini merita approfondimento e, laddove possibile, adeguamento ai tempi.
Purtroppo nel confronto con altri segmenti della filiera ci siamo trovati di fronte ad un muro di gomma.

A fine giugno abbiamo anche promosso a Fossano un incontro con le scrofaie che sono state incluse nell’elenco redatto dalla Procura di Torino come possibili sospettate nell’ambito del filone di inchiesta di cui sopra.
Anche qui solamente per capire la situazione e per ascoltare chi stava e sta tutt’ ora subendo rilevanti discriminazioni economiche. Per cercare di pensare al nostro futuro, per tentare di fare qualcosa per la Suinicoltura Italiana.

Il giorno 19 settembre il Presidente Elio Martinelli in rappresentanza di Assosuini ed assieme ai rappresentanti di Assica e di ANAS ha presenziato all’audizione sulle problematiche della filiera suinicola che si è tenuta presso l’ufficio di Presidenza della Commissione Agricoltura del Senato.



Assosuini - settembre 2017

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags