Brasile rischia di importare soia a settembre

Il tutto è dovuto ad uno squilibrio tra domanda ed offerta: è possibile che il Brasile debba importare soia nel mese di settembre, nonostante l'abbondante produzione nazionale.

Lunedì 19 Agosto 2013 (5 anni 3 mesi 26 giorni fa)
mi piace

Il tutto è dovuto ad uno squilibrio tra domanda ed offerta: è possibile che il Brasile debba importare soia nel mese di settembre, nonostante l'abbondante produzione nazionale.

La domanda interna è prevista per la CONAB (Companhia Nacional de Abastecimento) in 42,4 milioni di tonnellate sommate ai dati consolidati di export, sarebbero disponibili entro dicembre 6 milioni di tonnellate. La domanda globale di soia è di 82,4 milioni di ton, e la produzione brasiliana è stimata in 81.456 milioni di ton..Affinchè non sia necessaria importazione è neccessario che la domanda interna si abbassi.

Gli USA avranno una capacità di imbarco fino ad ottobre/novembre già allocata, restando solamente l'Argentina come possibile venditore di soia. Inoltre la domanda globale di soia è prevista in aumento rispetto alle stime.

Venerdì, 16 agosto 2013/Brasile.http://www.agrolink.com.br

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

14-Dic-201807-Dic-201830-Nov-201823-Nov-2018

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui