Leggere questo articolo in:

Regole semplificate e maggiore flessibilità per gli agricoltori dell'UE, vedi linee guida...

Le regole semplificate approvate nell'ambito dell'Omnibus riguardano i pagamenti diretti, sviluppo rurale, organizzazione del mercato comune e regolamento orizzontale e beneficeranno gli agricoltori in vari modi.

Lunedì 30 Ottobre 2017 (2 anni 1 mesi 13 giorni fa)
mi piace

Maggiore flessibilità per i paesi dell'Unione europea per sostenere i giovani agricoltori, più focalizzazione ecologica, più sostegno agli agricoltori che si trovano a fronteggiare perdite di reddito Queste sono solo alcune delle proposte della politica agroalimentare dell'UE che sono state concordate dagli Stati membri dell'UE il 16 ottobre 2017. Entreranno in vigore i quattro regolamenti principali che disciplinano la politica agricola comune (PAC) accordo su tutti gli aspetti della proposta generale (il cosiddetto regolamento Omnibus).

La semplificazione della politica agricola comune è una delle questioni principali all'ordine del giorno della Commissione europea, parte della sua riflessione più ampia sulla forma futura della PAC. Le regole semplificate concordate nell'ambito dell'Omnibus si riferiscono ai pagamenti diretti, allo sviluppo rurale, all'organizzazione del mercato comune e al regolamento orizzontale e beneficeranno gli agricoltori in vari modi:

  • pagamenti diretti: cambiamenti nella definizione di terreni seminativi e prati permanenti (che meglio riflettono le condizioni in cui il terreno può essere conservato nella produzione); flessibilità per i paesi dell'Unione europea su come definire la nozione di "agricoltore attivo" (importante per valutare chi può beneficiare dei pagamenti diretti dell'UE) e aumentare il supplemento per i giovani agricoltori dal 25% al 50% del dazio di base pagamento; un nuovo pacchetto di valorizzazione ecologica che aggiunge varietà vegetali che possono essere utilizzate in aree ecologicamente focalizzate.
  • sviluppo rurale: una migliore gestione del rischio per aiutare gli agricoltori ad affrontare le perdite di reddito (la soglia di perdita di reddito è ridotta dal 30% al 20% e aumenta il livello di compensazione dal 65% al 70%).
  • organizzazione del mercato comune: pacchetto latte esteso dopo il 2020; migliorando la cooperazione tra gli agricoltori, ad esempio attraverso accordi per le organizzazioni di produttori per pianificare la produzione e negoziare contratti per conto dei loro membri, rafforzando così la loro posizione nella catena alimentare (altre proposte sono oggetto di una consultazione catena di approvvigionamento).

Martedì 24 ottobre 2017/ EC/ Unione Europea.
https://ec.europa.eu

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

06-Dic-201929-Nov-201922-Nov-201915-Nov-2019

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui