Leggere questo articolo in:

UE: "perseguire una politica agricola comune flessibile, equa e sostenibile..."nuove Linee Guida nella PAC

L'adozione di norme più semplici e un approccio più flessibile contribuiranno alla politica agricola comune (PAC) fornendo un vero sostegno agli agricoltori e guidando lo sviluppo sostenibile dell'agricoltura europea.

Giovedì 7 Dicembre 2017 (6 giorni fa)

Queste idee sono la pietra angolare della comunicazione adottata oggi dalla Commissione europea su "Il futuro dell'alimentazione e dell'agricoltura", che delinea i principi che permetteranno questa politica comune dell'UE, la più antica di tutte, a mantenere la sua efficacia in futuro.

L'iniziativa faro mira a fornire agli Stati membri maggiori responsabilità nel decidere come e dove investire i fondi della PAC, al fine di raggiungere una serie di obiettivi comuni e ambiziosi in materia di ambiente, cambiamenti climatici e sostenibilità.

Parlando Jyrki Katainen, Vicepresidente responsabile per l'occupazione, la crescita, gli investimenti e la competitività: "La politica agricola comune è stata sul menu dal 1962. Mentre dobbiamo fare in modo che continua a fornire, ad esempio, cibo sano e appetitoso ai consumatori e alla creazione di posti di lavoro e alla crescita nelle zone rurali, anche la PAC deve evolvere insieme alle altre politiche. La nostra proposta rappresenta un passo importante verso la modernizzazione e la semplificazione della PAC, tenendo conto dei risultati dell'ampia consultazione tenuta con le parti interessate. Il nuovo modello di esecuzione introdotto dalla Commissione sottolinea sussidiarietà, spetta agli Stati membri di elaborare piani strategici per la PAC per coprire le misure di cui al primo e secondo pilastro, contribuendo così ad una semplificazione, una maggiore coerenza e monitoraggio dei risultati ».

Phil Hogan, commissario per l'Agricoltura e lo sviluppo rurale, ha dichiarato: "La comunicazione di oggi farà in modo che la politica agricola comune renderà possibile la realizzazione di tecnologie nuove ed emergenti tali obiettivi come la promozione di un settore agricolo intelligente e resistente, migliorando la protezione dell'ambiente e l'azione per il clima e rafforzare il tessuto socio-economico delle zone rurali. Rappresenta anche un notevole cambiamento nel modo in cui viene applicata la PAC. Invece del sistema attuale, sarà istituito un nuovo sistema di attuazione, con un grado molto maggiore di sussidiarietà a livello di Stati membri e di regioni ".

Sebbene l'attuale struttura di due pilastri sia mantenuta, con questo approccio più semplice e più flessibile, saranno definite misure specifiche per raggiungere gli obiettivi concordati a livello dell'UE. Successivamente, ciascuno Stato membro elaborerà il proprio piano strategico, approvato dalla Commissione, in cui illustrerà in che modo intende raggiungere gli obiettivi in ​​questione. Sarà prestata maggiore attenzione al monitoraggio dei progressi compiuti e alla garanzia di finanziamenti mirati, anziché concentrarsi sugli aspetti di conformità. La sostituzione di un approccio paritario per tutti con un approccio su misura per ciascuno significa che ci sarà maggiore vicinanza tra questa politica, il suo impatto sulla vita reale e coloro che la applicano sul campo.

L'aiuto agli agricoltori sarà mantenuto attraverso il sistema di pagamento diretto. La comunicazione non pregiudica né l'esito del dibattito sul futuro delle finanze dell'UE né il contenuto della proposta sul prossimo quadro finanziario pluriennale (QFP). Senza voler essere esaustivo, esplora alcune possibilità di contribuire a sostenere in modo più adeguato ed equo il reddito degli agricoltori.

I cambiamenti climatici e le pressioni sulle risorse naturali continueranno a incidere sull'agricoltura e sulla produzione alimentare, pertanto la futura PAC dovrebbe essere più ambiziosa in termini di efficienza delle risorse, protezione dell'ambiente e azioni. per il tempo.

Ci sono anche altre proposte, come la seguente:

  • Incoraggiare l'uso di moderne tecnologie per aiutare gli agricoltori sul campo e portare maggiore trasparenza e sicurezza al mercato
  • Incoraggiare un maggior numero di giovani a dedicarsi all'agricoltura, in coordinamento con le competenze degli Stati membri in settori come la valutazione del territorio, la pianificazione e lo sviluppo delle capacità
  • Rispondere alle preoccupazioni dei cittadini in relazione alla produzione agricola sostenibile, coprendo anche questioni come la salute, la nutrizione, lo spreco alimentare e il benessere degli animali
  • Stabilire un'azione concertata tra le politiche dell'UE in linea con la loro dimensione globale, in particolare nelle aree del commercio, della migrazione e dello sviluppo sostenibile
  • Creare una piattaforma europea per la gestione dei rischi, per assistere al meglio gli agricoltori nell'affrontare i rischi climatici, la volatilità del mercato e altri rischi

Le proposte legislative pertinenti per attuare gli obiettivi delineati nella comunicazione saranno presentate dalla Commissione prima dell'estate 2018, in seguito alla proposta del MFP.

Antecedenti

Il 2 febbraio 2017, la Commissione europea ha avviato una consultazione sul futuro della politica agricola comune (PAC) al fine di comprendere meglio quali aspetti dell'attuale politica potrebbero essere semplificati e modernizzati. Durante i tre mesi in cui è stata aperta la consultazione, la Commissione europea ha ricevuto oltre 320.000 risposte, principalmente da privati. Ha dimostrato che, per la maggior parte, i partecipanti desiderano mantenere una politica agricola comune forte, ma semplice e flessibile a livello dell'UE, concentrandosi maggiormente sulla risposta a sfide fondamentali come garantire un livello di una vita equa per gli agricoltori, la conservazione dell'ambiente e la lotta ai cambiamenti climatici.

Mercoledì 29 novembre 2017/ CE/ Unione Europea.
http://europa.eu/rapid

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

08-Dic-201701-Dic-201724-Nov-201717-Nov-2017

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui