I suinetti sono attenti alla voce umana e sono in grado di differenziare diverse caratteristiche della comunicazione

In riassunto, la sensibilità dei suinetti verso la parlantina umana era moderata, ma non assente. Questi risultati suggeriscono che i suinetti rispondono alla voce umana quando questa presenta una combinazione di caratteristiche prosodiche (human prosody)...

Martedì 21 Maggio 2019 (1 mesi 6 giorni fa)
mi piace

La comunicazione vocale è di grande importanza per i suini. Il livello di capacità uditiva intraspecifica è elevata; studi dimostrano che i suini possono e sono in grado di riconoscere le voci ed imparare dalle voci. Ci si domanda quale delle caratteristiche umane ( intonazione, accenti e ritmo) sia più importante per il riconoscimento.

Un totale di 42 suinetti sono stati alloggiati in 3 gruppi sperimentali. Ogni suinetto fu sottomesso a 3 test a scelta, durante i quali coppie di suoni diversi sono stati sonorizzati. Ogni gruppo fu esposto a: voce umana non modificata (neutra) ed un sottofondo rumoroso, per verificare l'attrattività della voce umana. Abbiamo trovato che i suinetti riescono a distinguere la voce umana; hanno risposto con più velocità (P < 0.05) e per più tempo (P < 0.05) verso la direzione della voce umana rispetto ai rumori applicati nel sottofondo.

Il gruppo 1 fu sottoposto a voci modificate artificialmente: voce bassa vs voce alta e voce lenta vs voce rapida. Il gruppo 2 fu sottoposto a voci modificate artificialmente con una combinazione di questo tipo: voce alta veloce vs voce bassa e lenta, e poi lenta ed alta vs rapida e bassa e lenta. Il gruppo 3 fu sottoposto a voci registrate naturalmente che esprimono emozioni diverse (allegria vs arrabbiatura) e poi con intonazioni differenti (domanda vs comando).

Abbiamo riscontrato che i suinetti si sono avvicinati all'altoparlante con riproduzione a ritmo veloce (6 s (2–32)) più velocemente che quando l'altoparlante riproduceva lentamente ((33 s (15–70); p < 0.05). Hanno anche speso più tempo vicino all'altoparlante con "voce alta e lenta" (86 s (52–110)) rispetto a “voce bassa e rapida” (29 s (9–73); W = 86, P < 0.05).

In riassunto, la sensibilità dei suinetti verso la "parlantina" umana era moderata, ma non assente. Questi risultati suggeriscono che i suinetti rispondono alla voce umana quando questa presenta una combinazione di caratteristiche prosodiche (human prosody)...

SandyBensoussan;Raphaëll Tigeot;AlbanLemasson;Marie-ChristineMeunier-Salaün;CélineTalleta.Domestic piglets (Sus scrofa domestica) are attentive to human voice and able to discriminate some prosodic features Applied Animal Behaviour Science Volume 210, January 2019, Pages 38-45

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags