Leggere questo articolo in:

Variazioni metaboliche durante il periparto e la loro correlazione con il consumo di mangimi ed il metabolismo della scrofa in lattazione

L'obiettivo della prova era determinare le variazioni metaboliche che succedono durante il periparto e valutare le loro correlazioni con il consumo di alimento ed il metabolismo della scrofa durante la lattazione...

Mercoledì 31 Maggio 2017 (4 mesi 16 giorni fa)

Con l'obiettivo di determinare le variazioni metaboliche che succedono durante il periparto e valutare le loro correlazioni con il consumo di alimento ed il metabolismo della scrofa durante la lattazione, un totale di 27 scrofe pluripare Landrace × Large White furono cateterizzate a 70gg di gestazione per prelevare campioni di sangue a 37±2 gg prima del parto (-37), tutti i giorni durante la settimana precedente (settimana -1, dal giorno -7 al -1), la settimana successiva al parto (settimana 1, dal giorno 1 al 7) ed i giorni 14 e 21 di lattazione. Per ogni fase, i campioni furono prelevati dopo un periodo di digiuno notturno, subito prima (T0) e dopo 2h (T2) e 4h (T4) dopo il pasto del mattino.

Il consumo di alimento delle scrofe fu di 6,3±0,3, 8,4±0,3 e 8,5±0,4 kg/giorno durante la prima, seconda e terza settimana dopo il parto, rispettivamente. Non vennero rilevate variazioni nello spessore del grasso dorsale, peso corporeo ed equilibrio energetico durante la lattazione, mentre la concentrazione del glucosio aumentò in maniera progressiva prima del parto a T0, T2 e T4 ed al contrario, la concentrazione di insulina si mantenne costante.

Le concentrazioni plasmatiche di cortisolo e degli acidi grassi non esterificati erano maggiori nel caso di T0 la settimana - 1. Il consumo di alimento delle scrofe durante la semana 1, 2 e 3 si correlò in maniera negativa con la correlazione insulina-glucosio nel gruppo T4 durante la semana - 1, mentre durante la settimana 2 e 3 si correlò negativamente con la concentrazione media di leptina durante la gestazione. In relazione con il bilancio energetico durante la settimana 1, questo si correlò negativamente con l'insulina nel T0 durante la semana - 1. Le concentrazioni di cortisolo il giorno - 37 si correlò positivamente con le concentrazioni di acidi grassi non esterificati nel T4 durante la settimana -1 e tendeva ad avere una correlazione negativa con il bilancio energetico durante la settimana 1 e 2.

I risultati globali ottenuti in questo studio suggeriscono che le scrofe con un minor consumo di alimento ed un bilancio energetico più negativo all'inizio della lattazione, smobilizza le proprie riserve corporee durante la gestazione. Questo potrebbe essere correlato con una maggior resistenza all'insulina durante la gestazione, anche se sono necessari ulteriori studi al riguardo.

E. Mosnier, M. Etienne, P. Ramaekers and M.C. Père. The metabolic status during the peri partum period affects the voluntary feed intake and the metabolism of the lactating multiparous sow. Livestock Science. 2010. Vol. 127 (2-3): 127-136.

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags