Leggere questo articolo in:

Ereditabilità

I caratteri di ereditabilità, con trasmissibilità alta o moderata, sono facilmente migliorabili attraverso processi di selezione; tuttavia, i  miglioramenti per i caratteri a bassa ereditabilità si ottengono solamente con l'eterosi in allevamento o mediante il sistema BLUP di selezione.

Venerdì 27 Novembre 2015 (3 anni 7 mesi 25 giorni fa)
mi piace

I programmi di selezione genetica suina hanno come obiettivo di aumentare la potenzialità globale per migliorare le performance e la redditività. Questo si ottiene minimizzando la cosanguigneità, massimizzando l'eterosi, valutando i soggetti candidati in allevamento per i nuclei di selezione, selezione con BLUP e con tecnologie genomiche. Come risultato, si possono raggiungere miglioramenti genetici annuali di 1,5 - 2,0%. Il successo dipende solamente dai fattori, come si mostra nella seguente equazione:

R = S x h²

Dove: R = Risposta alla selezione (per generazioni)
S = Differenza di selezione
h² =  Ereditabilità

 

La mayoría de caracteres reproductivos tienen baja heredabilidad, por lo que requieren de selección mediante BLUP
Figura 1. La maggior parte dei caratteri riproduttivi hanno bassa ereditabilità,
per cui richiedono una selezione mediante BLUP.

 

Il differenziale di selezione è la differenza di performance dei soggetti selezionati della generazione seguente rispetto ai loro contemporanei. La maggior parte di questi contemporanei saranno sacrificati, confermando la vecchia regola degli allevatori che il miglioramento genetico  "consiste nel sacrificare i soggetti inferiori della popolazione".

Per comprendere il concetto di ereditabilità è importante osservare il fenotipo e il genotipo del soggetto. Come spiegato nell'articolo precedente (Resistenza genetica alle malattie - Introduzione), le performance e la morfologia del suino (fenotipo) dipendono dagli effetti combinati delle sue componenti genetiche (genotipo), che si fissa sopratutto nel concepimento, ambiente, includendo la sanità, nutrizione, alloggio, ambiente, ecc.

Fenotipo = Genotipo + Ambiente

Ambiente = Alimentazione + Salute+ Alloggiamento + Management

Fenotipo = Genotipo + (Alimentazione + Salute+ Alloggiamento + Management)

L'ereditabilità si può definire basicamente (consulta la nota tecnica alla fine, per una definizione più dettagliata) come il grado nel quale un determinato carattere è controllato dalla eredità. Detto in un'altra maniera, l'ereditabilità si può definire come la percentuale del fenotipo sotto controllo genetico, in modo che :

Ereditabilità = (Genotipo/Fenotipo) x 100

La comprensione dell'ereditabilità è tanto importante per predire i futuri miglioramenti genetici, che i ricercatori sui suini di tutto il mondo hanno condotto numerosi studi sulle diverse razze per stabilire stime su molti caratteri. Le seguenti tabelle riassumono l'ereditabilità (in %) in base ad alcuni studi di bibliografía scientífica:

 

Caratteri del verro

Dimensione dei testicoli 35
Volume del seme 22
Motilità spermatica 15
Libido 15

 

Caratteri della femmina

Età della pubertà 33
Tasso di ovulazione 32
Sopravvivenza prenatale 15
Numero di nati totali 11
Numero di nati vivi 9
Numero di svezzati 7
Sopravvivenza fino allo svezzamento 5
Peso della figliata alla nascita 27
Peso della figliata a 21gg 19
Intervallo svezzamento-calore 23

Los caracteres de los cerdos de crecimiento y acabado son moderadamente heredables
Figura 2. I caratteri dei suini in accrescimento-finissaggio sono moderatamente ereditabili.

Accrescimento/Finissaggio

Tasso di accrescimento 31
Consumo di mangime 27
Indice di conversione 30
Deposizione della carnosità 37
Indice di conversione in carnosità 31
Spessore del grasso dorsale con ultrasuoni 40

Muchos caracteres de la canal y la carne tienen una heredabilidad de moderada a alta y se pueden mejorar fácilmente mediante selección
Figura 3. Molti caratteri della carcassa e della carne hanno una ereditabilità da moderada ad alta e si possono migliorare facilmente mediante la selezione.

 

Caratteri della carcassa/carne/qualità

Spessore del grasso dorsale in macello 43
Area del lombo 46
Lunghezza della carcassa 57
% carnosità 48
pH1 (pH 45 minuti post-mortem) 16
pHu (pH 24 h post-mortem) 27
Colore della carne 28
Ritenzione dell'acqua/Gocciolamento 15
% grasso nella carne 48
% acodo linoleico nel grasso 55
Consistenza del grasso dorsale 42
Tenerezza (con strumentazione) 28
Tenerezza (con panel sensoriale) 33
Sapore (con panel sensoriale) 9
Succosità (con panel sensoriale) 12
Accettazione generale (con panel sensoriale) 23

 

Bisogna tenere in considerazione che quanto maggiore sarà l'ereditabilità, maggiore è il potenziale per il progresso genetico. Pertanto, le caratteristiche dell'ereditabilità alta o moderata sono migliorabili facilmente mediante prove e selezione. Tuttavia, i miglioramenti per i caratteri a bassa ereditabilità provengono dall'espressione del vigore dell'ibrido (eterosi) e dall'uso del BLUP.

 

Nota tecnica:

Una definizione di ereditabilità sarebbe: è il rapporto tra la variazione fenotipica totale che è attribuibile alla variazione genetica additiva.

Il concetto di dividere il fenotipo di un animale in genotipo ed ambiente, si può estendere a gruppi di animali. Pertanto, la variazione totale osservata (varianza fenotipica) si può dividere nella variazione nel genotipo degli animali (varianza genetica) e la variazione nell'ambiente (varianza ambientale). I genetisti dividono ancor più la varianza genetica nella varianza nel valore genetico (varianza genetica additiva) e la varianza dovuta agli effetti non additivi (come risultato della dominanza ed epistasi). I geni si ereditano in coppie di alleli – uno del padre e l'altro dalla madre. Gli esempi di dominanza sono conosciuti – come il gene alotano/stress, dove l'allelo dominante si esprime sempre anche quando un suino ha uno solo della coppia dell'allelo. Pertanto, gli eterozigoti non presentano la classica sindrome dello stress. L'epistasi avviene quando la presenza di un allele influenza l'espressione di un allele in un sito differente nel cromosoma. Questi effetti non sono stati studiati approfonditamente fini ad oggi, però si sa che influiscono su una vasta gamma di caratteri, sopratutto sui caratteri riproduttivi, di composizione della carcassa e di qualità della carne.

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags