Daniel Beltrán-Alcrudo

Daniel Beltrán-Alcrudo
4anton_marusbigvision203rosyariscgutierlolozamora1994

FAO. Spagna

Daniel Beltrán-Alcrudo (DVM, MSc, MPVM) si è laureato presso l'Universidad de Zaragoza, Spagna nel 1999. Da allora, Daniel la sua evoluzione accademica ha preso molti giri, toccando diversi aspetti del mondo veterinario, includendo Masters in "Tecnología Alimentaria y Garantía de Calidad" (Reading University, Regno Unito), Acquacoltura veterinaria (Institute of Aquaculture en Stirling, Regno Unito) ed in Veterinaria Preventiva con una bosra di studio Fulbright (University of California Davis, USA).

Profesionalmente, dopo due anni in trasferimento tecnologico in genetica e genomica animale, la maggior parte della sua esperienza si è concentrata sui distinti aspetti dell'epidemiologia, prevenzione e controllo delle malattie degli animali transfrontalieri (EAT). Iniziò la sua carriera con la crisi dell'afta nel 2001 nel Regno Unito, dopo di che passò un pò di tempo nel controllo della tubercolosi bovina. Daniel è stato coinvolto anche in attività formative, includendo lo sviluppo di programmi di formazione per formatori sull'influenza aviare altamente patogena (Avian Flu School), insegnamento universitario in epidemiologia presso la St. Matthew's School (Isole Caiman) ed in formazione internazionale negli USA, Tanzania, Nepal, Cina e Spagna.

Dal 2007, Daniel lavora come epidemiologo veterinario nell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura (FAO). Inizialmente, lavorò nello sviluppo del sistema di informazione sanitaria della FAO (EMPRES-i) e coordinando il monitoraggio delle malattie e l'attività dell'immissione dei dati. Dal 2010, Daniel è il coordinatore tecnico della Peste Suina Africana (PSA), inoltre coordina la partecipazione della FAO a 3 consorzi di ricerca finanziati dalla UE sulla ricerca in materia tra la Cina e l'Unione europea (LinkTADs), in PSA (ASFORCE) e la febbre della Rift Valley (VMERGE).

Curriculum attualizzato: 15-Apr-2014

Articoli