Accordo OMSA e Ministero della Salute

L'Accordo valorizza il know-how e l'expertise dei nostri 10 Istituti Zooprofilattici Sperimentali in materia di sicurezza degli alimenti e di sanità e benessere animale.

Giovedì 30 Maggio 2013 (4 anni 6 mesi 13 giorni fa)

L'obiettivo dell'accordo tra il Ministero della Salute e l'organizzazione mondiale della salute animale è migliorare la qualità dei Servizi Veterinari dei paesi vicini strategici per l'Italia per la prevenzione delle malattie e la tutela della salute pubblica.L'Accordo valorizza il know-how e l'expertise dei nostri 10 Istituti Zooprofilattici Sperimentali in materia di sicurezza degli alimenti e di sanità e benessere animale.

A seguito delle gravi crisi mondiali della BSE (Encefalopatia Spongiforme Bovina) e dell'influenza aviaria ad alta patogenicità l'Organizzazione Mondiale per la Sanità Animale si è posta l'obiettivo di migliorare la qualità dei Servizi Veterinari dei 178 Paesi Membri dell'OIE, al fine di elevarne il livello di affidabilità a salvaguardia della sanità animale, della sicurezza delle fonti alimentari e della qualità della produzione zootecnica.

Gli Istituti Zooprofilattici Sperimentali svolgerano assieme al Ministero ed all'OIE attività di cooperazione internazionale con diversi Paesi, in particolare con quelli dell'Europa dell'Est e dell'Area Mediterranea.

Si tratta di un investimento di risorse per una strategia d'azione che si basa sull'assunto che un sistema veterinario solido nei Paesi vicini rappresenta uno strumento importante per garantire la prevenzione dalle malattie e la tutela della salute pubblica umana e veterinaria.

La storia epidemiologica italiana ci insegna, infatti, che la maggior parte delle epizoozie che hanno afflitto il nostro patrimonio zootecnico proveniva proprio da Paesi dell'Est Europa, come la grave epizoozia di afta del 1994, e dalla sponda Sud del Mediterraneo, come la Blue Tongue e la West Nile Desease.

La finalità dell'Accordo è pertanto quella di rafforzare il controllo delle malattie del bestiame e la sicurezza alimentare, potenziando le strutture veterinarie di diagnostica e di controllo, mediante la collaborazione tecnica e la formazione di personale adeguatamente qualificato.

Lunedì, 27 maggio 2013 Italia. http://www.anmvioggi.it

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

08-Dic-201701-Dic-201724-Nov-201717-Nov-2017

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui