Leggere questo articolo in:

EFSA: chiarisce i dati necessari per la valutazione del rischio delle piante geneticamente modificate

Questo approccio rafforzerà ulteriormente la valutazione del rischio in questo settore, rendendola più completa, coerente ed efficiente.

Venerdì 3 Luglio 2015 (3 anni 8 mesi 21 giorni fa)
mi piace

L'EFSA ha appena pubblicato un nuovo documento di orientamento in cui chiarisce i dati necessari per la caratterizzazione agronomica e fenotipica di (GM) piante geneticamente modificate. Il documento integra altre linee guida esistenti sui requisiti di dati per valutare i rischi associati con le piante transgeniche. Fornisce ai candidati che chiedono un'autorizzazione all'immissione in commercio di una pianta geneticamente modificata nelle raccomandazioni dell'Unione europea su come generare, analizzare e interpretare i dati agronomici e fenotipica GM della pianta.

Approccio comparativo

Qualsiasi valutazione dei rischi delle piante geneticamente modificate comporta confrontando le caratteristiche agronomiche e fenotipiche della pianta GM con la sua controparte convenzionale. Questo confronto ha lo scopo di rilevare le differenze sia la comparsa osservabile di piante come l'altezza e il colore - chiamate caratteristiche fenotipiche - e le loro caratteristiche agronomiche, come la resa e la tolleranza ai pesticidi. Tali differenze osservate non sono considerate automaticamente effetti avversi. Tuttavia, se le differenze rilevate indicano un potenziale pericolo, è necessario condurre studi preliminari per identificare potenziali problemi di sicurezza.

Dati specifici e necessari

Sulla base dell'esperienza acquisita dalle precedenti valutazioni di piante geneticamente modificate, l'EFSA ha deciso di sviluppare questo documento di orientamento e chiarire i requisiti, dati di campo. Il documento offre raccomandazioni concrete per la generazione, l'analisi e l'interpretazione dei dati agronomici e fenotipici, anche su:

  • la qualità
    la scelta dei materiali e dei siti di prova
    studi di progettazione e sul campo
    la selezione di specifiche caratteristiche dell'impianto, al fine di misurare la loro biologia e comportamento.

Questo approccio rafforzerà ulteriormente la valutazione del rischio in questo settore, rendendola più completa, coerente ed efficiente.

Mercoledì 24 giugno 2015/ EFSA/ Unione Europea.
http://www.efsa.europa.eu

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

22-Mar-201915-Mar-201908-Mar-201901-Mar-2019

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui