Leggere questo articolo in:

Il Canada reagisce alla minaccia della peste suina africana, introduzione dei dog detector

Il governo aumenterà il numero di cani rivelatori negli aeroporti canadesi per aiutare a prevenire l'importazione di prodotti a base di carni illegali in Canada...

Lunedì 1 Aprile 2019 (4 mesi 17 giorni fa)
mi piace

Il ministro dell'agricoltura e dell'agroalimentare ha annunciato un finanziamento fino a $ 31 milioni per aumentare il numero di cani rivelatori negli aeroporti canadesi per aiutare a prevenire l'importazione di prodotti a base di carni illegali in Canada . Questo finanziamento aggiungerà 24 team cinofili per rivelatori nei prossimi 5 anni, per un totale di 39 squadre specializzate per prodotti alimentari, vegetali e animali nel servizio Dog Detector.

Le carni e i prodotti a base di carne importati illegalmente dai paesi colpiti dalla peste suina africana (PSA) rappresentano uno dei maggiori rischi di introduzione della malattia in Canada. I cani rivelatori sono il modo migliore per intercettare i prodotti a base di carne. Sono quindi lo strumento migliore per proteggere i suini canadesi dalla minaccia della PSA e di altre malattie animali.

Sebbene il Canada non abbia mai avuto un caso di PSA, la malattia continua a diffondersi in alcune parti dell'Asia e dell'Europa. La PSA non rappresenta un rischio per la salute umana, ma potrebbe disturbare il settore suinicolo canadese, che rappresenta più di 100.000 posti di lavoro diretti e indiretti in Canada.

Il governo del Canada continua a lavorare con i suoi partner per mantenere un alto livello di vigilanza attraverso una varietà di azioni, tra cui:

Viaggiatori e prodotti a base di carni suine in Canada

  • La Canadian Food Inspection Agency (CFIA) aumenta la consapevolezza attraverso i social media e ha già raggiunto più di 20 milioni di persone attraverso la campagna PSA. Inoltre, negli aeroporti sono stati aggiunti ulteriori segnali per ricordare ai viaggiatori i requisiti per le dichiarazioni di prodotti alimentari e di origine animale alla frontiera, al fine di prevenire l'introduzione di malattie degli animali (come PSA) in Canada.
  • L'agenzia canadese dei servizi di frontiera (CBSA) ha reindirizzato la propria capacità di cani rivelatori verso i principali aeroporti internazionali per indirizzare meglio passeggeri e merci da zone ad alto rischio.
  • Ai funzionari dei servizi di frontiera della CBSA è stato chiesto di applicare la penalità di $ 1300 ai viaggiatori che omettono di dichiarare carni suine, prodotti a base di carni suine o altra carne all'entrata.
  • Il CFIA sta prendendo in considerazione l'implementazione di misure per controllare i rischi associati agli ingredienti dei mangimi dai paesi colpiti dalla PSA e sta monitorando la situazione a livello internazionale per garantire che la CBSA dispone di adeguate misure di controllo alle frontiere.

Pratiche agricole

  • La CFIA sta collaborando con il settore delle carni suine, le associazioni industriali e le province per sensibilizzare e mantenere un elevato livello di vigilanza e standard nelle operazioni riguardanti i suini in tutto il paese.

Collaborazione
Oltre a queste misure, il governo del Canada collabora anche con l'industria e i suoi partner a livello provinciale, federale e internazionale:

  • Il CFIA ha collaborato con i partner provinciali per garantire che più laboratori abbiano la capacità di eseguire test PSA.
  • Il CFIA sta mobilitando partner internazionali sugli approcci di zonizzazione per ridurre al minimo qualsiasi interruzione del commercio nell'introduzione della PSA in Canada. Inoltre, il CFIA sta collaborando a livello internazionale per aumentare la comprensione scientifica della malattia, collabora con organizzazioni e governi internazionali in Europa e Asia per saperne di più sulla loro esperienza e sostiene gli sforzi internazionali. attraverso il quadro globale per la lotta progressiva contro le malattie animali transfrontaliere.
  • Il CFIA continua a lavorare a stretto contatto con i suoi partner e controparti in Nord America per armonizzare i protocolli di analisi, condivisione dell'intelligence e azione collettiva da una prospettiva pan-nordamericana. Ciò include la partecipazione a esercitazioni di PSA congiunte con i partner e l'industria degli Stati Uniti.

Giovedì 14 marzo 2019/ Gouvernement du Canada/ Canada.
https://www.canada.ca

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

16-Ago-201909-Ago-201902-Ago-201926-Lug-2019

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui