Leggere questo articolo in:

Spagna:l'uso di nuovi tipi di abbeveratoi può ridurre il volume dei liquami

Le aziende agricole del settore suinicolo in Catalogna che hanno modificato i loro sistemi di alimentazione e hanno iniziato a utilizzare nuovi tipi di abbeveratoi hanno ottenuto riduzioni fino al 50% del volume generato dai liquami.

Lunedì 5 Febbraio 2018 (6 mesi 14 giorni fa)
1 mi piace

Nel corso dei quattro anni in cui è durato il progetto Life + Futuro Agrario, sono state organizzate circa 100 conferenze tecniche, con l'assistenza di 6.500 agricoltori, allevatori, consulenti tecnici, studenti, ecc. che hanno conosciuto in prima persona gli strumenti più efficaci per migliorare la gestione delle deiezioni zootecniche.

Futuro Agrario è stato un progetto con un budget di € 2,3 milioni, di cui € 1,7 milioni sono stati cofinanziati dall'Unione Europea.

Il trasferimento di questa conoscenza è stato possibile grazie all'ampia gamma di soluzioni tecnologiche e alle diverse conoscenze scientifiche che sono state testate nell'ambito di questo progetto.

La prima azione è stata progettata per spiegare diverse opzioni per migliorare la gestione delle deiezioni zootecniche negli allevamenti di suini.


La scelta degli abbeveratoi negli allevamenti di suini

Insieme con l'Università di Lleida e il Centro di studi sui Suini, durante gli anni del progetto, sono stati caratterizzati 26 tipi di abbeveratoi provenienti da allevamenti di suini. Sono stati descritti i diversi tipi con cui hanno lavorato (materiali, dimensioni, meccanismi di regolazione) e sono stati fatti test con flussi e pressioni variabili. Queste azioni sono state condotte negli allevamenti suini in cui sono state ottenute riduzioni fino al 50% del volume generato dai liquami.

Attualmente, molti allevamenti di suini in Catalogna hanno adottato queste tecniche con riduzioni molto consistenti dei volumi di liquami generati.


Cambi nelle diete dei suini e nuovo metodo del bilancio azotato negli allevamenti di suini

I test effettuati durante il progetto presso la Stazione sperimentale IRTA di Monells e in diverse aziende commerciali hanno dimostrato che modificando l'alimentazione è possibile generare meno liquami ed eliminare meno azoto, fosforo e metalli pesanti senza compromettere la produzione o la qualità della carcassa.

In questa linea, un numero molto elevato di aziende agricole nel settore suinicolo in Catalogna ha già modificato i loro sistemi di alimentazione. Parallelamente, stiamo lavorando con una metodologia pionieristica in Spagna, basata su un equilibrio di input e output, per conoscere la quantità di azoto escreta in ogni azienda.

L'efficienza nella separazione meccanica dei liquami

L'elevata concentrazione di bestiame in alcune zone ha spinto DARP a scommettere negli ultimi anni su alcuni sistemi di separazione solido-liquido, utilizzati per convertire il liquame (un fertilizzante che contiene ancora troppa acqua e, quindi, costoso trasporto) in un frazione solida (che contiene molta materia organica, fosforo e una parte di azoto, ed è redditizio per il trasporto) e una frazione liquida (con gran parte dell'azoto e del potassio del liquame iniziale e che può essere applicata vicino alla stessa fattoria) .

Durante gli anni del progetto, sono stati effettuati test in 9 allevamenti che avevano i principali tipi di separatori esistenti sul mercato e le rese di separazione ottenibili da questi sistemi sono state determinate se si lavora in condizioni ottimali. Pertanto, separatori statici e di pressione possono essere separati fino al 20% dell'azoto della sospensione iniziale nella frazione solida finale, mentre nel caso di utilizzo di sistemi centrifughi queste cifre possono essere aumentate fino al 50%.

Attualmente ci sono circa 160 separatori di solido-liquido in Catalogna, uno strumento praticamente inesistente all'avvio del progetto.

Mercoledì 31 gennaio 2018/ DARP/ Generalitat de Catalunya.
http://premsa.gencat.cat

Commenti sull'articolo

Questo spazio non è dedicato alla consultazione agli autori degli articoli, ma uno spazio creato per essere un punto di incontro per discussioni per tutti gli utenti di 3tre3
Pubblica un nuovo commento

Per commentare ti devi registrare su 3tre3 ed essere connesso.

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui

tags

Ultima ora

Bollettino settimanale di notizie del mondo dei suini

Non sei iscritto nella lista

17-Ago-201810-Ago-201803-Ago-201827-Lug-2018

Fai il log in e spunta la lista

Non sei ancora utente 333?registratie accedi ai prezzi dei suini,cercatore, ...
È gratuito e rapido
Sei già registrato 333?LOGINSe hai dimenticato la tua password te la inviamo qui